La famiglia che non ha comprato oggetti per un anno intero: “trascorriamo tempo insieme invece che consumare”

Scott e Gabby Dannemiller sono una coppia americana che ha deciso di avere due figli e mettere su famiglia. Ma nel corso del tempo, hanno cominciato a riflettere sul loro stile di vita, decidendo di optare ad un metodo alternativo.

Essi hanno rilevato che stavano consumando più prodotti di cui avevano bisogno, e che non volevano a dare il cattivo l’esempio ai loro figli, Jake e Audrey , 7 e 5 anni. Così hanno deciso di trovare un modo per insegnare loro ad avere esperienze, il che è molto più gratificante rispetto all’acquisto di oggetti.

Incoraggiata da questa idea, questa famiglia ha lasciato per un anno, l’acquisto di qualsiasi tipo di oggetto che non era assolutamente necessario per coprire le loro necessità di base. Vale a dire che hanno acquistato del cibo, ma non hanno speso i loro soldi per vestiti alla moda, giocattoli, elettronica e altri beni che sono non del tutto necessari per la vita. 

In questa maniera, l’intrattenimento non è più affidato su come ottenere una nuova diavoleria elettronica, ma in momenti di svago con la tua famiglia.

Dopo un anno intero di felicità con questo nuovo modo di vivere, Scott e Gabby hanno raccontato la loro esperienza in un libro, che in spagnolo si intitola: L’anno senza shopping: l’avventura di una famiglia che smise di consumare e cominciò a connettersi ” .

Per fermare l’acquisto di prodotti superflui, la Dannemiller ha prima analizzato in dettaglio come hanno speso i soldi. Il risultato è stato che la maggior parte del loro reddito consumato consisteva in doni materiali per i bambini: giocattoli, biciclette, giochi elettronici, abbigliamento e accessori moda.

Al l’ inizio dell’esperienza quando i loro figli volevano qualcosa, la coppia rispondeva loro “E ‘molto costoso.” Ma poi si sono accorti che facendo queste affermazioni, ai loro figli passava il messaggio errato di aver bisogno di più soldi, al contrario di quello che volevano per dimostrare.

Alle richieste superflue dei loro figli, hanno quindi cominciato a rispondere: “Non ne hai bisogno.” Così i bambini hanno cominciato a capire tutto.

Incentrato sull’obiettivo di smettere di usare e cominciare a relazionarsi di più tra di loro, i quattro membri di questa famiglia si sono ritrovati a non fare shopping per un anno intero.  Qui sotto un VIDEO:

A volte non hanno raggiunto il loro obiettivo: hanno comprato un protettore per il figlio che vorrebbe aderire ad una squadra di basket, e le pinne da nuoto per la figlia, che aveva promesso di superare la prova di nuoto, ma in un anno solo loro hanno acquistato quattro nuovi oggetti in totale. Così hanno deciso di andare avanti perché una piccola deviazione non significava che stavano facendo male.

Dopo un anno, sia il la coppia che i loro figli avevano completamente cambiato mentalità. Per il suo compleanno, la figlia ha chiesto di visitare una fattoria, perché volevano incontrare veri cavalli, piuttosto che giocare con le bambole.

 

Questi risultati hanno portato loro di sentirsi felice per la loro decisione, ed hanno deciso di continuare a esso, dopo aver raggiunto l’obiettivo per un intero anno.

Come ha fatto la famiglia Dannemiller, tutti noi possiamo pensare di consumare meno e condividere più. Concentrandosi sulla multiproprietà, e ciò che si guadagna da trascorrere del tempo insieme, tutte le famiglie possono cambiare le loro abitudini e iniziare a spendere più tempo insieme.

FONTI:
Segui tutte le news su Telegram iscrivendoti al seguente Canale: https://t.me/globochannel
Se vuoi seguire tutti gli aggiornamenti, puoi cliccare un "MI PIACE" sulla Pagina di Globo Channel: