Jetpack: volare non è mai stato così semplice, Ironman è reale vola fino a 30.000 metri

Più che un Jetpack, ricorda una versione decisamente potenziata dei “volopattini” (Hoverboard in lingua originale) della serie cinematografica fantascientifica “Ritorno al Futuro“: stiamo parlando di Flyboard® Air, la nuova incredibile e spettacolare creazione dell’azienda Zapata, leader indiscussa nello sviluppo e nella produzione di tecnologie e prodotti idro- e jet-powered fondata dal campione del mondo di moto d’acqua Franky Zapata. La metodologia, gli algoritmi e i modelli brevettati di Zapata ™ sono attualmente commercializzati e in sviluppo all’interno dei settori ricreativo, intrattenimento, militare, medico e industriale.

Sino ad ora, l’azienda aveva prodotto velivoli simili a skateboard ma volanti in grado di far spiccare il volo dall’acqua a singole persone attraverso l’uso di specifici propulsori collegati ad alcune tubazioni battezzate con il marchio registrato di Flyboard. I precedenti modelli dell’originale creazione, infatti, sono dotati di una molla di ritorno, che consente al pilota di tornare in posizione neutrale, così come si arresta per bloccare e limitare l’angolo di rotazione. Anche un tubo di ugelli ultra trasparenti e trasparenti realizzati con plastica. Durante lo sviluppo degli ultimi modelli Flyboard®, l’azienda ha dedicato un’attenzione particolare alla resistenza e al rafforzamento delle parti che garantiscono la sicurezza. Con il passare degli anni, l’azienda ha cercato di ottimizzare il sistema di “torsione“, che consente al banco di ruotare sul proprio asse da 10 a 20 ° con la forza delle gambe dei piloti.

Adesso, l’ultima creazione si è presentata al pubblico come qualcosa di incredibile vista solo nei film dei supereroi che sembra volare ed atterrare persino meglio di Iron Man: Flyboard® Air è infatti in grado di volare in maniera libera e “senza tubi” per circa dieci minuti. Chissà cosa ne avrebbe pensato il genio di Leonardo Da Vinci, uno dei primi inventori della storia a ipotizzare il volo per l’uomo.

Zapata Racing ha raggiunto il sogno dell’umanità presentando al mondo il primo video di Franky Zapata che vola sull’innovativo Flyboard® Air. L’Unità di Propulsione Indipendente rappresenta 4 anni di duro lavoro per un risultato che supera tutti i record:

– volo autonomo fino a 10.000 piedi (oltre 3.000 metri)

– Velocità massima di 150 km / h (93,2 mph)

– autonomia di 10 minuti

Anche se “l’UFO” è ancora in fase di prototipazione e non viene rilasciato al pubblico in generale, esso presenta esattamente lo stesso comportamento della serie ESH Flyboard® Pro con la differenza di essere privo di qualsiasi collegamento fisico da terra. Linkiamo qui sotto un video diffuso sul web:

 

Un’invenzione incredibile che rappresenta probabilmente un nuovo passo importante della tecnologia aerea che consentirà a chiunque in un prossimo futuro di poter spostarsi in volo senza problemi di traffico veicolare (anche se in questo caso andrebbero valutate leggi appropriate e un regolamento specifico). Al momento, il velivolo è in fase di sperimentazione e il prototipo, diversamente dagli altri modelli, non è attualmente disponibile per il pubblico.

Potrebbe essere utilizzato anche per le unità di soccorso e in campo militare ma sicuramente questa tecnologia diventerà un giorno anche tipica nell’uso civile. Unico difetto, il prezzo: come riportato sul sito ufficiale, al momento, Flyboard Air costerebbe qualcosa come 250.000 dollari USA. Linkiamo qui sotto un altro video:

 

The new cherubs.

Pubblicato da Il Giornale del Mondo su Mercoledì 12 luglio 2017

Segui tutte le news sulla tecnologia anche su Telegram iscrivendoti al seguente gruppo: https://t.me/tecnologianotizie
Se vuoi seguire tutti gli aggiornamenti su Facebook, puoi cliccare un "MI PIACE" sulla Pagina di Tecnologia Notizie: