Valerio, ragazzo down salva bambina dall’annegamento ma nessuno lo ringrazia – il VIDEO

Valerio Catoia, 17 anni down, ha salvato una bambina che stava annegando nel mare di Sabaudia, in provincia di Roma ma alla fine non ha ricevuto nemmeno un ringraziamento per il nobile e coraggioso gesto.

Mercoledì scorso, Valerio si trovava con la sua famiglia sulla spiaggia di Sabaudia. Ad un certo punto  ha sentito delle urla in lontananza, erano due ragazzine che rischiavano di annegare. Immediatamente Valerio e il suo papà si sono tuffati in mare e si sono quindi diretti verso le due sfortunate. Il giovane, affetto dalla sindrome di Down, ha prontamente acchiappato una delle due, e ha iniziato a portare la ragazza verso la riva, assicurandosi che la stessa avesse la testa fuori dall’acqua. Nel frattempo i bagnini hanno raggiunto Valerio e il papà che trasportavano le due ragazze, salvando così la vita ad entrambe.

E dall’età di tre anni che Valerio nuota e da quando ne aveva 11 anni ha iniziato anche a gareggiare riportando ottimi risultati sia a livello regionale che nazionale. Un gesto che ha commosso l’Italia e che è finito persino sui telegiornali ma che non avrebbe visto nemmeno un piccolo ringraziamento per l’attività svolta: stando a quanto riportato da alcune dichiarazioni diffuse anche sul Tg1, infatti, la famiglia delle due ragazze si sarebbe allontanata poco dopo senza nemmeno ringraziare il giovane salvatore. Il VIDEO:

 

Segui tutte le news su Telegram iscrivendoti al seguente Canale: https://t.me/globochannel
Se vuoi seguire tutti gli aggiornamenti, puoi cliccare un "MI PIACE" sulla Pagina di Globo Channel: