Obama e il segreto UFO, conferenza smentita, ma il mistero continua

News Politica Politica Estera

ObamaCorreva voce che il presidente degli Stati Uniti D’America, Barack Obama, avesse intenzione per il 27 Novembre scorso di organizzare una conferenza stampa internazionale nella quale il governo avrebbe messo in chiaro tutte le argomentazioni riguardanti il fenomeno UFO. La notizia, partiva da un convegno di Esopolitica tenutosi a Barcellona questa estate ma niente di ufficiale sino al 27 Novembre 2009, giorno in cui tutti i curiosi e appassionati dell’argomento hanno avuto una clamorosa batosta: niente conferenza, niente annunci dalla Casa Bianca. E ora si va a caccia del “colpevole” ovvero di chi per primo ha sparso la voce di questa presunta conferenza mai venuta alla luce. Si parla di un certo scienziato, ideatore di una “batteria nucleare” Peter Peterson, il quale però si presenta come un personaggio fittizio per l’opinione pubblica. Poi sbucano fuori anche altri due nomi, quelli di David Wilcock e Richard Hoagland. Il primo, veggente, sedicente “profeta” ed esperto di ufologia, il secondo, invece, esperto di studi lunari.
oro erano tra i pochi a giurare sulla conferenza di Obama. E pare che avessero questa notizia già dall’estate scorsa, i due, in una conferenza a Zurigo affermarono l’esistenza di una base lunare per alieni. E qualcuno parla di “preparazione alla grande rivelazione”.

- Prosegue dopo la pubblicità -