Un’autostrada del Neolitico che collega Scozia e Turchia – VIDEO

Nota bene: questo articolo risale al 2011, ultimamente le immagini di questa scoperta sono state oggetto di una bufala su alcuni siti italiani che riportavano la notizia di un ipotetico tunnel sotterraneo tra Calabria e Sicilia. In realtà qualcosa di simile è stato ipotizzato, ma non in Italia, bensì tra la Scozia e l’Austria. Ma andiamo con ordine: un tentativo di imitazione in grande stile della talpa da parte dell’uomo preistorico? La scoperta del Dr. Heinrich Kusch, un archeologo tedesco, potrebbe nuovamente far riscrivere i testi della storia degli esseri umani. Dopo aver scoperto in Baviera ben 700 metri di rete sotterranea, e altri 350 metri di tunnel in Austria, Kusch ha dedotto che il ritrovamento di questi tunnel larghi in media 70 centimetri sono da collegarsi ad una serie di sotterranei presenti dalla Turchia sino alla Scozia. Dopo l’analisi approfondita sembra che intorno al 10000 a. C. una civiltà a noi sconosciuta avrebbe costruito questi tunnel unendoli in gran parte l’uno con l’altro, costruendo così una vasta rete sotterranea adatta anche ai lunghi tragitti e certamente molto più sicura della passeggiata tra le foreste, colme all’epoca di molti predatori. Una perfetta autostrada (per soli pedoni) del Neolitico quindi. Evidentemente chi credeva che migliaia di anni fa l’uomo fosse meno senziente di adesso dovrà per forza ricredersi. La notizia è stata riportata anche dalla versione online del noto quotidiano tedesco Der Spiegel. Un VIDEO dal web con le immagini:

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.