La più grande collezione di orme di dinosauri polari ritrovata in Australia

Oltre 20 tracce di dinosauro in Australia, la collezione più grande e meglio conservata appartenuta a dinosauri polari. Le orme fossili sono state trovate sulla costa rocciosa della Victoria, in Australia, nelle rocce vecchie di circa 105 milioni di anni. I dinosauri hanno prosperato nella zona quando l’Australia era collegata con l’Antartide, trascorrendo mesi nel buio polare. Paleontologi pensano che le orme scoperte, ritrovate in blocchi di arenaria sulla Milanesia Beach nel Great Otway National Park, siano state impresse su una pianura alluvionale in estate, dopo che il ghiaccio polare si era sciolto e spintosi nella valle del fiume. L’arenaria contiene anche le tracce di increspature e tracce di insetti cunicoli, le caratteristiche comuni delle pianure alluvionali.

“Queste tracce ci forniscono un indicatore diretto di come questi dinosauri interagissero con gli ecosistemi polari, durante un momento importante nella storia geologica”, afferma Anthony Martin, paleontologo dell’Emory University e capo della ricerca. Il video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tre diversi piccoli teropodi di tre diverse dimensioni, che variano dalla dimensione di un pollo a quella di una grossa gru. Teropodi bipedi, per lo più i dinosauri carnivori, gli antenati degli uccelli moderni. “Essi potrebbero anche appartenere a due generi e un altro esemplare giovane tra le due specie, ma la cosa è puramente speculativa”.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.