Venezia sfrutta le onde per produrre energie rinnovabili


Presentati a Maestre nuovi progetti per sfruttare l’energia delle onde marine realizzati con AGIRE (Agenzia Veneziana per l’Energia): il primo è il progetto GIANT (Generatore Integrato Autonomo Non Tradizionale), si tratta di un gruppo di boe installate nell’agosto 2011 nel Canale della Giudecca (quartiere San Basilio) che, grazie all’energia delle onde sono in grado di produrre sino 12mila Kwh all’anno.

Gli altri due progetti sono il WEM e il WOM. Il WEM (Wave Energy Module), consiste in un modulo galleggiante a forma di ragno che può produrre 35.000 kilowattora all’anno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il progetto WOM (Waves Osmosis Module), invece, è studiato per ottenere elevate quantità di acque desalinizzate col metodo dell’osmosi inversa, sfruttando l’energia delle onde del mare e non non richiede altre fonti di energia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Maggiori informazioni sui progetti sono disponibili su www.giantgiem.it e www.wempower.it.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.