Hackers e governo insieme per creare internet libero!

Washington: La prossima rivoluzione potrebbe cominciare con un po’ di colla e dei tubi di Pvc. Il gruppo hacker HACDC ha infatto costruito con questi semplici materiali un’antenna in grado di creare un collegamento Internet locale in un quartiere della città a prova di crollo delle strutture o di scollegamento voluto da parte degli operatori. “L’anonimato, la crittografia sono una parte importante di Commotion – dice Preston Rhea, programmatore – perché si tratta di aiutare le persone a comunicare come vogliono, senza che le loro parole vengano usate contro di loro”. Si tratta di un progetto realizzato da hackers ma che vede la collaborazione diretta con la “New American Foundation” al progetto “Commotion”, finanziato con milioni di dollari anche dal Dipartimento di Stato americano: un software open source per costruire network liberi da ogni controllo, fondamentali per chi usa Internet in Paesi governati da regimi. Il video:

HacDC – The Capital’s Hackerspace:
http://www.hacdc.org/

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.