Trovati i resti di un possibile ibrido Homo Sapiens – Homo neanderthalensis

Resti scheletrici di un individuo vissuto nel nord Italia circa 40.000-30.000 anni fa potrebbero essere i primi appartenuti ad un ibrido Homo Sapiens – Homo di Neanderthal. PLoS ONE .

Se la teoria, che i resti appartenevano al primo ibrido come noto, è dimostrato corretto, fornirà la prova diretta che gli esseri umani ed i Neanderthal si sono accoppiati. I Neanderthal erano una specie estinta strettamente correlata agli esseri umani moderni. Essi appartenevano al genere Homo, come gli esseri umani di oggi, ma si trattava di una sottospecie di esseri umani. Inizialmente si ipotizzò che i Neanderthal si estinsero dai 30.000 ai 35.000 anni fa. Tuttavia, un nuovo studio di una mandibola trovata in Italia potrebbe aiutare a determinare il periodo di tempo corretto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

mascella di Homo ritrovato nel Riparo di Mezzena

- Prosegue dopo la pubblicità -

La mandibola è stata scoperta in un rifugio di pietra chiamato “Riparo di Mezzena” nei Monti Lessini. Entrambi gli uomini di Neanderthal e gli esseri umani moderni erano presenti all’epoca.

Rilevando un cambiamento nella morfologia del mento mandibolare tra i fossili di Mezzena e altri resti di uomini di Neanderthal precedentemente ritrovati gli scienziati hanno ipotizzato che questo segno avrebbe potuto essere il risultato di un piccolo grado di incrocio con l’Homo Sapiens. Tuttavia è da tenere presente che questi dati non possono escludere la possibilità che la mescolanza genetica stimata tra Homo sapiens e Homo neanderthalensis potrebbe essere dovuta ad una sotto-struttura di un antico antenato africano di arcaiche popolazioni umane umane e di oggi, o un modello più complesso di recente pubblicato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lo studio pubblicato su:
http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0059781

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.