Press "Enter" to skip to content

La tenera storia di Ralph per imparare ad avvicinare un cane aggressivo e spaventato

ralphSalvare un cane dopo che ha subito abusi ed è stato abbandonato sembra un’impresa difficile, sopratutto quando il cane è ancora cucciolo e molto spaventato.
Questa è la storia di Ralph un cucciolone di quelli che si trovano per strada e che ti mostrano subito i denti, cercano di morderti, uno di quei cani che sono stati violentati al punto da provocare ferite ben più profonde che quelle della carne. Eppure Ralph ha avuto un angelo che lo ha non solo notato, ma anche segnalato all’associazione Hoper For Paws che ha fatto di tutto per salvarlo.
Ralph era visibilmente terrorizzato tanto da cercare perfino di mordere i ragazzi che gli davano il cibo, ma con la pazienza che solo un amante degli animali riesce ad avere, Eldad è riuscito a conquistare quel poco di fiducia che era rimasta a Ralph e guardate come gli occhi del piccolo si riempiono di gratitudine, qualcosa che davvero non ha prezzo e non si può comprare con nulla.
Ci sono voluti giorni prima di riuscire ad avvicinarlo, trucchi, trappole di varie misure, pazienza e tanta forza di volontà, solo così i volontari sono riusciti a prenderlo e a portarlo da Eldad Hagar & Audrey Spilker Hagar i fondatori dell’associazione no profit Hoper for Paws non chè veterinari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.