Ricercatori notano insolita attività solare e sospettano piccola era glaciale

il sole paragonato alla terra
L’attività del Sole è al suo minimo da 100 anni, gli scienziati hanno avvertito.

Secondo gli scienziati le condizioni sono stranamente simili a quelle prima del minimo di Maunder, un periodo nel 1645, quando avvenne di colpo una “mini-era glaciale”, che causò il congelamento del fiume Tamigi di Londra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori credono che la tregua solare potrebbe causare grandi cambiamenti, e affermano che c’è una probabilità del 20% che potrebbe portare a “grandi cambiamenti” della temperatura.

- Prosegue dopo la pubblicità -

‘Qualunque misura si utilizzi, i picchi solari stanno scendendo,’ afferma Richard Harrison del Rutherford Appleton Laboratory nell’Oxfordshire ha detto alla BBC.

‘Sono stato un fisico solare per 30 anni, e non ho mai visto nulla di simile.’
Dice che il fenomeno potrebbe portare ad inverni più freddi simili a quelle durante il minimo di Maunder.
‘Ci sono stati inverni freddi, quasi una mini era glaciale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

‘Fu un periodo in cui il Tamigi gelò.’

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lucie Green dell’UCL ritiene che le cose potrebbero essere diverse questa volta a causa dell’attività umana.
‘Abbiamo 400 anni di osservazioni, ed è in una fase molto simile a come era nel runup al minimo di Maunder.
‘Il mondo in cui viviamo oggi è molto diverso, l’attività umana può contrastare questo – è difficile dire quali siano le conseguenze.’

Mike Lockwood dell’University of Reading dice che le basse temperature potrebbero influenzare la corrente a getto globale, causando il crollo dei sistemi meteorologici.

- Prosegue dopo la pubblicità -

‘Stimiamo che entro 40 anni possa esserci la probabilità del 10-20% di nuovo Maunder Minimum del territorio’, ha detto.

L’anno scorso la Nasa ha avvertito ‘qualcosa di inaspettato’ sta accadendo sul Sole’.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quest’anno doveva essere l’anno del ‘massimo solare,’ il picco del ciclo delle macchie solari di 11 anni.

Ma, come rivela questa immagine, l’attività solare è relativamente bassa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

‘Il numero di macchie solari è ben al di sotto dei valori a partire dal 2011, e i forti brillamenti solari sono stati infrequenti’, dice l’agenzia spaziale.

L’immagine qui sotto mostra la superficie rivolta verso la Terra del Sole il 28 febbraio 2013, come ha rilevato l’Imager eliosismici e magnetica (HMI) su Solar Dynamics Observatory della NASA:
Numero di macchie solari sono ben al di sotto dei valori a partire dal 2011

- Prosegue dopo la pubblicità -

Essa ha rilevato solo un paio di piccole macchie solari su un viso altrimenti pulito, che di solito è pieno di molti punti durante l’alta attività solare.

Gli esperti sono rimasti sconcertati dall’apparente mancanza di attività – con molti a chiedersi se la NASA ha semplicemente sbagliato.

Tuttavia, il fisico solare Dean Pesnell del NASA Goddard Space Flight Center crede di avere una spiegazione diversa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

‘Questo è il massimo solare,’ dice.

‘Ma sembra diverso da quello che ci aspettavamo, perché è ha raggiunto il picco al doppio.’

‘Gli ultimi due massimi solari, intorno al 1989 e 2001, hanno avuto non uno ma due picchi.’
L’attività solare è salita, immersa, poi si alzò di nuovo, l’esecuzione di un mini-ciclo che è durato circa due anni, ha detto.

La stessa cosa potrebbe accadere ora, come conteggiano le macchie solari saltate nel 2011 e immersi nel 2012, credono.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Pesnell aspetta il rimbalzo già avvenuto nel 2013: ‘Mi trovo a mio agio nel dire che un altro picco sia avvenuto nel 2013 e forse l’ultimo nel 2014.’

Ha notato una somiglianza tra il ciclo solare 24 e il ciclo solare 14, che aveva un doppio picco durante il primo decennio del 20 ° secolo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se i due cicli sono gemelli, ‘vorrebbe dire un picco alla fine del 2013 e un altro nel 2015’.

Fonte: www.dailymail.co.uk

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.