Candid camera finisce male: finto rapinatore viene preso a pugni in faccia – video

La burla avrebbe dovuto evidenziare la riluttanza della società nell’aiutare una persona in difficoltà. Ma si è rivelato esattamente l’opposto quando uno dei burloni è colpito da un pugno in faccia da uno spettatore di passaggio.

L’ultimo del gruppo in stile Jackass Reckless Youth, aveva organizzato una finta rapina a un bancomat. Un membro ritira i contanti prima di essere stato avvicinato da un altro, un membro in passamontagna rivestito che chiede i soldi. Un terzo membro nasconde e filma la falsa rapina e la reazione dei passanti.

Doveva portare fama e notorietà il gruppo con sede a Sydney – composta da Daniel Maran, 19 anni, e Robert Milazzo e George Proestos. Ma tutto è andato terribilmente storto quando uno spettatore, che credeva di essere testimone di una vera e propria rapina, ha preso a pugni in faccia il falso aggressore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’attacco ha lasciato il burlone coperto di sangue e una sospetta frattura al naso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il gruppo ha caricato l’intero video, che dispone anche di diversi altri furti falsi presso gli sportelli automatici di Sydney su YouTube, commentando che lo scopo del video era quello di vedere chi fosse intervenuto per fermare una rapina se fosse accaduto davanti a loro.

Il gruppo ha avvertito i fan che hanno ottenuto “risultati misti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La clip da allora è diventata virale, più di 450.000 visualizzazioni su YouTube.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nelle prime tre “rapine” del video, le cose funzionano a pianificare con persone che corroni ad aiutare Maran, che è stato portato a terra dal suo amico. I ragazzi poi confessano la beffa e nessuno si è ferito.
candid camera finisce male
Uno spettatore che viene in aiuto ha chiamato altre persone per avvertire la polizia prima di sapere che fosse uno scherzo.

I ragazzi sono divenuti famosi per le loro candid camera, ma nell’ultimo scherzo non è andato tutto come sperato. Nel video, è possibile notare tre uomini che cercando di aiutare Maran dopo che  questo finge di derubare l’altro. Un terzo testimone della colluttazione, corre verso di lui e gli sferra pugni in faccia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A quel punto uno dei ragazzi urla: ‘E’ uno scherzo, è uno scherzo, ‘per fermare gli uomini. Proestos urla poi nel dolore.

Fonte: www.dailymail.co.uk

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.