2018: missione sul Sole per la NASA e l’Agenzia Spaziale Italiana a 1400 gradi centigradi.

Solar-Probe-PlusDopo la Luna, Marte e i pianeti più esterni del nostro ss, tocca al sole a essere spiato da vicino. La NASA ha in programma di Mandare sonde spaziali sul Sole per analizzarlo. Sarà una delle missioni più complesse della storia dell’esplorazione spaziale. Diversi scienziati provenienti da tutte le parti del Mondo, si sono riuniti in Toscana per parlare delle missioni sul Sole che partiranno nel 2018. Sono la Solar Probe Plus e la Solar Orbiter oltre alla Nasa, ci sarà la partecipazione dell‘Asi e dell’Esa. Il piano di volo include sette sorvoli di Venere che daranno alla sonda l’ indispensabile spinta per abbassare il suo perielio a 5.9 milioni di chilometri dalla superficie del Sole. Nessuna sonda ha mai osato avvicinarsi a meno di otto volte questa distanza.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La sonda, peserà circa seicento chili, sarà protetta da uno scudo termico di carbonio largo due metri e spesso 12 centimetri che la proteggerà da temperature di 1400 gradi centigradi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Solar Probe Plus passerà accanto al Sole a una velocità di 724.000 chilometri orari pensate che per andare da Milano-Roma ci impiegherebbe meno di tre secondi!

L’attuale piano di volo include almeno tre passaggi ravvicinati, il primo dei quali è previsto sei anni e mezzo dopo il lancio per il 19 Dicembre 2024,.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli obiettivi scientifici della missione saranno quelli capire i meccanismi di trasporto di energia che portano al riscaldamento della corona e all’accelerazione del vento solare; quindi definire la struttura e la dinamica dei campi magnetici; esplorare l’ambiente plasmatico e le sue interazioni con il vento solare e la formazione di particelle cariche.
Tutto questo mentre la sonda gemella Solar Orbiter si avvicinerà fino a 70 raggi solari e osserverà il Sole all’ultravioletto e ai raggi X e misurando le particelle del vento solare.
Insomma davvero una missione incredibile, al limite delle risorse tecnologiche a nostra disposizione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

http://solarprobe.gsfc.nasa.gov/
http://sci.esa.int/solar-orbiter/

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

(Fonte: orsobyanco)

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.