VIDEO: il nuovo, mostruoso carro anfibio gigante dei Marines americani

Ultra-Heavy-Lift-Amphibious-Connector-UHACL’Ultra Heavy-Lift Amphibious Connector (UHAC) ha cominciato i primi spostamenti già nel luglio 2014, alle marine di corpo Formazione Area Bellows su Oahu, (Hawaii) nel corso di un esperimento avanzato del Corpo dei Marines  Warfighting.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’AWE è il culmine di un decennio di progressiva sperimentazione condotta dal Marine Corps Warfighting Lab (MCWL) dove stanno testando le potenziali tecnologie future, soluzioni e concetti per le future sfide della Marine Air Ground Task Force. L’AWE partecipa durante l‘Rim del Pacifico (RIMPAC) Esercizio 2014. Il tenente colonnello Don Gordon, l’ufficiale tecnologia attuale a MCWL, ha detto che il Uhac è una di quelle tecnologie sperimentali che visualizza una possibile capacità di essere in grado di inserire i Marines in zone in cui la tecnologia attuale non sarebbe in grado di inserirli in base a sistemi attuali che sono schierati. Il prototipo Uhac è un connettore nave-terra ed è metà della dimensione della macchina destinata. Attualmente, l’Uhac viaggia a quattro nodi con un sistema di pista con i rilievi di galleggiamento per aderire anche ad un terreno differente. Il video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -