Testando la copia di Curiosity sulla Terra, per comprendere le insidie di Marte

Senza-titolo-4Il rover della NASA Curiosity è attualmente su Marte, alla ricerca della prova di resti di vita organica. Il veicolo comandato a distanza è minacciato costantemente da insidie di ogni tipo, tra queste delle vere e proprie “trappole di sabbia” che potrebbero facilmente mettere fuori uso il rover.

Altra caratteristica importante del pianeta rosso è la differenza di gravità che di fatto alleggerisce di oltre la metà un qualsiasi corpo presente sulla terra. Una persona di 70 kg, ad esempio, su Marte peserebbe poco meno di 27 kg, con tutte le conseguenze sul movimento che vanno ovviamente calcolate prima, sulla Terra. In questo VIDEO sono documentate le performance di “Scarecrow“, il “cugino” di Curiosity, che in un’area apposita sulla Terra ha sperimentato le sue capacità in condizioni di simulazione non molto differenti da quelle marziane:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.