Trovano semi di zucca creduta estinta 800 anni fa in un campo archeologico, gli indigeni tornano a coltivarla

Trovano-semi-di-zucca-creduta-estinta-800-anni-fa-1Sotto i nostri piedi sono sepolti molti dei tesori più preziosi di tutta l’umanità: molti ancora da scoprire in modo da poter conoscere meglio i segreti di coloro che abitavano la nostra terra prima di noi.

Nel 2008, in uno scavo archeologico nella riserva Menominee della First Nation in Wisconsin (Stati Uniti) fu ritrovato un vaso d’argilla che al suo interno, che conteneva semi vecchi di più di 800 anni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

vaso-con-semi

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo averli esaminati, si è constato che questi semi corrispondevano ad una varietà di zucchine ritenuta estinta, così come con gran parte dei nostri alimenti tradizionali che sono scomparsi negli anni a causa del metodo di agricoltura industriale che cerca di coltivare le specie più resistenti e produttive, indipendentemente dai costi per la nostra salute e per l’ambiente.

semi

- Prosegue dopo la pubblicità -

La varietà scoperta è stata chiamata Gete Okosomin o “vecchie grandi zucchine” da Winona LaDuke, famoso attivista e ambientalista americano. Questi semi sono stati distribuiti alle comunità indigene e altri gruppi, con l’intenzione di mantenere loro come patrimonio alimentare e proteggere i loro da eventuali modifiche genetiche o la perdita della biodiversità.zucca-creduta-estinta-riportata-in-vita

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo è stato il caso di un gruppo di studenti di una università in Canada che è riuscito con successo a piantare gli antichi semi, ottenendo grandi zucche. Questo aveva fatto anche i nativi americani in “Crop Circle”, un progetto per la tutela del patrimonio e la sovranità alimentare.

zucca

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia migliore di tutte è che all’interno di ogni zucca, ci sono molti più semi di quelli ritrovati nel campo archeologico! Questo ci mostra la potenza della natura che si autopreserva nel tempo e al contempo la possibilità di riprendere il controllo del potere per mantenere la nostra sovranità, difendendo la nostra salute senza dover considerare sempre e solo la verdura come oggetto di consumo, concetto erroneo indotto dall’industria senza scrupoli.

FONTI:
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.