Palermo, polizia mette i sigilli alla macelleria del boss



Beni per 200mila euro sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato a Gaetano Ciaramitaro, 47 anni, boss palermitano del quartiere della Marinella. Sigilli all’attivita’ di commercializzazione di carne di via Emilio Salgari, formalmente intestata al figlio. Il 23 giugno 2014 era stato arrestato nell’operazione antimafia “Apocalisse”, per associazione a delinquere di stampo mafioso, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. Era emerso come Ciaramitaro fosse a capo della cosca della Marinella e della gestione delle estorsioni e dei proventi.

Home



- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.