Giro della morte attorno al buco nero

Spettacolo pirotecnico a 290 milioni d’anni luce da noi. Quello che vedete è l’arco tracciato dalla materia scippata a una stella imprudente da un buco nero supermassicio. L’attrazione gravitazionale è tale che la materia acquista velocità e oltrepassa il buco nero, compie un giro di boa e sulla via del ritorno si scontra con altra materia in arrivo, generando un’onda d’urto tale da produrre fuochi d’artificio multibanda, dalla radiazione ultravioletta alla luce visibile. Per poi ricadere di nuovo un mese dopo verso il buco nero, producendo questa volta un’abbacinante cascata di raggi X.

Servizio di Marco Malaspina

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per saperne di più: https://goo.gl/KUWKVp

- Prosegue dopo la pubblicità -


INAF-TV è il canale YouTube di Media INAF (http://www.media.inaf.it/)


Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.