Polizia Municipale ferma migrante, lui spara tentando di ucciderlo – il video registrato da un cittadino

Firenze: ieri mattina qualcuno si è rinchiuso in casa sbarrando porte e finestre, altri invece hanno assistito in diretta alla colluttazione e poi all’esplosione dei colpi. Un migrante ha sparato tentando di uccidere un poliziotto italiano. Una donna, che vive al civico 87, verso le 8.20 come tutti i giorni, stava per uscire di casa con i suoi tre bambini per andare a fare colazione, quando dalla strada ha sentito prima delle urla e poi i colpi di pistola.

Il migrante ha sparato perché voleva uccidere. Ecco perché Mohamed Salih, sudanese di 18 anni, clandestino con precedenti di polizia, è stato fermato con l’accusa di tentato omicidio. Ieri ha esploso quattro colpi di pistola nella zona di Campo di Marte dopo che un vigile lo aveva fermato. È una tragedia sfiorata, quella che ieri si è registrata verso le 8,20 in via Marconi, una di quelle strade fiorentine in cui i residenti non si lamentano: ci sono i negozi di vicinato, tutti si conoscono, non si verifica un furto da decenni, è in una zona tranquilla.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il migrante era stato segnalato da un residente perché effettuava pericolose manovre in bicicletta. Uno degli agenti gli ha intimato di fermarsi ma il migrante ha cercato di investirlo. Ne è nata una colluttazione: il migrante ha poi uscito una pistola puntandola sulla testa del poliziotto. Il poliziotto non si è lasciato intimorire mentre il criminale ha esploso un colpo d’arma da fuoco. Sono poi giunti i Carabinieri sul posto per recuperare tutti i dettagli ed oggetti utili a ricostruire il caso. Il migrante è stato arrestato. Un cittadino da casa sua ha ripreso parte del violento confronto tra il migrante e il poliziotto, riuscendo persino a registrare di sfuggita il momento in cui parte il colpo d’arma da fuoco. Il filmato:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.