Bimbo di 16 mesi scivola in una piscina gonfiabile e muore, indagano i Carabinieri

Un bambino di diciotto mesi, Antonio Cavalieri, è annegato in una piscina gonfiabile sistemata nel giardino di una abitazione a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 che hanno tentato di rianimare il piccolo senza esito.

La ricostruzione:

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma della Stazione di Sant’Eufemia, il piccolo era in compagnia del papà e della mamma e stava trascorrendo il pomeriggio nel giardino di casa, in località Marinella. I genitori sono sotto shock e saranno sentiti dai carabinieri nelle prossime ore. Sono stati comunque loro a dare l’allarme ed a chiedere l’intervento di un’ambulanza del 118. La piscina gonfiabile è stata posta sotto sequestro. Nelle indagini saranno fondamentali le testimonianze dei genitori del piccolo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Stando ad una prima ricostruzione diffusa da testate giornalistiche e quotidiani online, il bimbo stava giocando nel cortile di casa, quando per motivi ancora da accertare è caduto nella piscina gonfiabile ed è affogato. Sull’incidente indagano i carabinieri.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.