Allarme bomba a Mosca, evacuate più di ventimila persone da luoghi pubblici

A Mosca sono state evacuate più di ventimila persone da dicersi luoghi pubblici per alcuni allarme bomba quasi simultanei, che però,  si sarebbero poi rivelati falsi. Una trentina le strutture che sono state evacuate: diverse stazioni, la Sechenov Medical University e l’università statale Mgimo per le relazioni internazionali. Coinvolti anche diversi centri commerciali. Al momento non sono stati ritrovati ordigni in questi luoghi.

Non è il primo falso allarme in Russia infatti durante i giorni scorsi ci sono stati altri falsi allarmi bomba in molte zone del Paese e solo nella giornata di martedì sono state evacuate oltre 45mila persone da luoghi pubblici in 22 città. La polizia sta indagando sulla vicenda,si sospetta che le telefonate terroristiche provengano dall’Ucraina.