Grecia: bagnanti consapevoli si bagnano nelle acque inquinate dal petrolio

Il fotoreporter free-lance di nazionalità belga Max Gyselinck che  lavora momentaneamente ad Atene, ha scattato una singolare foto sulla spiaggia di Paleo Faliro, località balneare a sud di Atene, nel Golfo Saronico.

La donna ha appena fatto il bagno nelle acque del mare Egeo, ma quando esce dal mare il suo corpo è ricoperto da catrame. La causa di questo è la presenza dell’olio pesante sversato nel Saronico, dopo l’affondamento della piccola petroliera “Agia Zona II “.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La foto è stata scattata ieri, 20 settembre.   Secondo le informazioni del Ministero della Marina, si sta lavorando e molto si è fatto fin’ora per pulire le acque dal’inquinamento del  petrolio, ma ci vuole ancora del tempo per ripulirle del tutto. Ma la cosa strana è che le persone, pur conoscendo bene il problema, si bagnano ugualmente in quelle acque, mettendo a rischio anche la propria vita. La foto diffusa dal fotografo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.