Barboncino scatena il caos nell’aeroporto giapponese. Piste chiuse e forti ritardi nelle partenze

Scatena il caos nello scalo di Tokyo Haneda. Non un terrorista ma semlicemente un cagnolino che fuggendo dal suo trasportino, ha provocato la chiusura delle piste e forti ritardi nelle partenze dei voli.

E’ accaduto ieri 9 ottobre, verso le ore 8.50. L’animale, un barboncino, era pronto nel suo trasportino per imbarcarsi  su un volo diretto verso l’isola di Okinawa, , ma non si sa come, è riuscito a fuggire. Diverse persone hanno tentato di prenderlo ma inutilmente. Il barboncino ha iniziato a correre sulla pista, provocando il panico. Le piste sono state chiuse e oltre quattordici voli hanno subito un notevole ritardo.

Solo dopo oltre 40 minuti si è riusciti a prendere il cane e fra le braccia del suo padrone, si è imbarcato sull’aereo della Japan Airlines. La compagnia aerea, comunque, avvierà delle indagini  per scoprire se le procedure di imbarco sono state tutte regolarmente rispettate.