Orribile morte nel cosentino, 16enne si decapita con la motosega

Nella serata di ieri, 9 ottobre, nella cittadina di  Francavilla Marittima, nel Cosentino, è avvenuto un bruttissimo incidente. Un ragazzo di appena 16 anni è morto mentre stava aiutando il padre a tagliare un pò di legna.

Erano circa le 19 quando Antonello Santagata, stava manovrando una motosega per tagliare della legna; ad un certo punto, l’attrezzo, molto probabilmente, gli è sfuggito di mano e con uno sbalzo improvviso ha tagliato di netto la gola del ragazzo. La scena che si è presentata ai famigliari è stata orribile, Antonello era per terra in un lago di sangue. Chiamati subito i soccorritori,  per il giovane non c’e stato più nulla da fare. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.