Scienziati sviluppano materiale biochimico che blocca la caduta dei capelli

Ad impedire la ricrescita del capelli è una proteina, la “Cxxc5” che agisce come regolatore negativo delle vie di segnalazione delle proteine di Wtn. Le Wnt sono regolatori della proliferazione e del differenziamento, e in questo caso agiscono in una cellula legata allo sviluppo del follicolo e alla rigenerazione dei capelli negli adulti.

Per impedire alla Cxxc5 di agire sulle vie di segnalazione Wtn, un gruppo di scienziati sudcoreani ha sviluppato un materiale biochimico chiamato Ptd-Dbm, che previene la perdita dei capelli e ne favorisce la ricrescita.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Secondo i ricercatori della Corea del Sud, bloccando l’interazione della proteina attraverso un peptide, si è riusciti ad attivare le vie di segnalazione Wnt, ad accelerare la ricrescita dei capelli e ad indurre la rigenerazione di follicoli capillari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La ricerca è stata finanziata dal ministero della scienza, e le scoperte sono state pubblicate nell’ultima edizione della rivista “Journal of Investigative Dermatology.”

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.