Trovato squalo di 512 anni. Scienziati: “è nato nel 1505 ed è ancora vivo, il vertebrato vivente più longevo”

Aggiornato al febbraio 2021 – Lo squalo della Groenlandia continua a stupire i ricercatori storici soprattutto per via della sua longevità, considerata record assoluto tra tutti gli animali vertebrati:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel corso del 2016, i ricercatori hanno utilizzato la datazione al radiocarbonio per determinare l’età di 28 esemplari, stimando che una femmina avesse circa 400 anni. Il team ha scoperto che gli squali crescono a solo 1 cm all’anno e raggiungono la maturità sessuale a circa 150 anni. La ricerca è pubblicata sulla rivista Science. L’autore principale Julius Nielsen, un biologo marino dell’Università di Copenaghen , ha dichiarato: “Avevamo le nostre aspettative di avere a che fare con un animale insolito, ma penso che tutti coloro che hanno svolto questa ricerca siano rimasti molto sorpresi di apprendere che gli squali erano vecchi quanto loro. L’ex detentore del record dei vertebrati era una balena della balena che si stima avesse 211 anni. Ma se gli invertebrati vengono portati nella competizione della longevità, una vongola di 507 anni chiamata Ming detiene il titolo di animale più anziano”. Ma quello analizzato nel 2016 non sarebbe l’esemplare più vecchio della stessa specie:

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori hanno trovato un antico squalo nel Nord Atlantico, ritenuto vecchio di ben 512 anni, che potrebbe essere il più antico vertebrato vivente del mondo. Mentre l’animale è stato scoperto mesi fa, la sua età potenziale è stata rivelata in uno studio sulla  rivista Science. Il biologo marino Julius Nielsen ha trovato uno squalo groenlandese di 18 piedi che la sua squadra stava studiando. Stando ad una prima stima, il pesce avrebbe un’età minima di 272 anni e forse addirittura 512 anni. Mentre l’ora esatta della scoperta rimane sconosciuta, le notizie sono riemerse mentre Neilsen completava la sua tesi di dottorato sugli squali della Groenlandia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

All’inizio dell’anno, la professoressa Kim Praebel, della Arctic University of Norway, ha scoperto che gli squali della Groenlandia potrebbero avere una durata fino a 400 anni. Ma la recente ricerca dimostra che la specie potrebbe risultare ancora più longeva. Con l’aiuto di un modello matematico che analizza l’obiettivo e la cornea che collegava le dimensioni con l’età, i ricercatori hanno trovato un modo per prevedere l’età. Il metodo per scoprire l’età dell’animale è stato determinato l’anno scorso. Misurando le dimensioni del recente squalo groenlandese trovato, i ricercatori suggeriscono che l’animale potrebbe essere nato già nel 1505, rendendolo ancora più antico di Shakespeare. Gli squali della Groenlandia – conosciuti anche come squali volanti, o squali grigi, sono grandi squali della famiglia Somniosidae e crescono ad un ritmo di un centimetro l’anno, consentendo agli scienziati di determinare la loro età misurandone le dimensioni. Lo squalo trovato ad avere 512 anni è stato uno dei 28 squali groenlandesi ad essere analizzato dagli scienziati. “Ci dice sicuramente che questa creatura è straordinaria e dovrebbe essere considerata tra gli animali più antichi del mondo“, ha detto Nielsen l’anno scorso.

Steven Campana, esperto di squali dell’università islandese, ha dichiarato l’anno scorso: “I biologi di pesce hanno cercato di determinare l’età e la longevità degli squali della Groenlandia per decenni, ma senza successo, visto che questo squalo è l’apice del predatore (re del cibo catena) nelle acque dell’Artico, è quasi incredibile che non sapessimo se lo squalo vive per 20 anni o per 1.000 anni “. Gli squali della Groenlandia si trovano in acque profonde nell’Oceano Atlantico, dal Canada alla Norvegia. La specie è spesso afflitta da parassiti simili a vermi che si attaccano ai loro occhi. Questi squali sono stati conosciuti per avere l’abitudine di banchettare sulle carcasse di orsi polari in decomposizione. A settembre, Nielsen ha condiviso una foto nauseante dei resti di un orso polare estratto dallo stomaco di uno squalo groenlandese. “E no, non penso che lo squalo abbia attaccato l’orso”, ha scritto Nielsen . “E ‘molto più probabile che la carcassa sia stata trovata dallo squalo. I resti degli orsi polari nello stomaco dello squalo della Groenlandia sono estremamente rari e gli orsi polari sono considerati di nessuna importanza come fonte di cibo per gli squali nelle acque della Groenlandia. Questo è il vertebrato vivente più lungo del pianeta”, ha detto. “Insieme ai colleghi in Danimarca, Groenlandia, Stati Uniti e Cina, stiamo attualmente sequenziando il suo intero genoma nucleare che ci aiuterà a scoprire perché lo squalo della Groenlandia non vive solo più a lungo delle altre specie di squali ma di altri vertebrati”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In mezzo allo studio sui geni della “lunga vita”, gli  studi hanno gettato nuova luce sul comportamento dello squalo. “Dal momento che lo squalo della Groenlandia vive per centinaia di anni, hanno anche abbastanza tempo per migrare su lunghe distanze ei nostri risultati genetici hanno mostrato esattamente questo”, ha riferito Praebel. “La maggior parte degli individui nel nostro studio erano geneticamente simili a individui catturati a migliaia di chilometri di distanza. Non sappiamo ancora dove e come si riproduca lo squalo groenlandese, ma i risultati che abbiamo presentato qui a Exeter hanno dimostrato che lo squalo potrebbe preferire l’accoppiamento in profondi fiordi nascosti dell’Artico“, ha detto Praebel. Sino ad ora, gli scienziati avevano stimato che questo particolare tipo di squalo raggiungesse la propria maturità sessuale all’età di 150 anni. Ma come ha fatto questo squalo a raggiungere questa età, com’è possibile? Secondo il New Yorker , “la risposta probabilmente ha a che fare con un metabolismo molto lento e con le fredde acque in cui vivono”. Nielsen non ne è così sicuro. “Sono solo il messaggero su questo. Non ne ho idea.”- Link video (Wall Street Journal):

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.