Press "Enter" to skip to content

Sintomi che indicano che il tuo fegato è danneggiato

Ed è per questo che dobbiamo essere attenti a qualsiasi segno che il nostro fegato possa subire qualche danno. Ci sono centinaia di malattie correlate al fegato, ma le più comuni sono l’epatite, il fegato grasso e la cirrosi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I 12 sintomi del fegato danneggiato

  1. Dolore addominale . Il dolore al fegato si trova nel quadrante in alto a destra del torace. Se il dolore persiste per diversi giorni, consultare un medico.
  1. Cambiamenti nel colore dell’urina. Se bevi abbastanza acqua durante il giorno, ma il colore delle urine è scuro, può essere un indicatore che qualcosa non va nel fegato. Se il colore varia dal marrone al giallo o all’arancio, può essere che la bilirubina nel sangue sia molto alta, poiché il fegato non può elaborarla, viene filtrata dai reni.
  1. Mancanza di appetito:  se alcune settimane noterete che è allettante, può essere una carenza nella produzione di bile che aiuta a digerire cibi grassi. Quando il cibo non viene digerito correttamente, può portare alla mancanza di appetito.
  1. Ritenzione idrica: la ritenzione di liquidi è uno dei sintomi caratteristici del danno epatico. In particolare, se hai notato ritenzione idrica nei tuoi piedi e caviglie. Altre cause di ritenzione idrica hanno a che fare con problemi ai reni, squilibri ormonali, problemi cardiaci e malattie linfatiche.
  1. Nausea e vomito:  Se il fegato non può eliminare le tossine, che è la sua funzione principale, può causare nausea e vomito, ma si è anche vero che questi sintomi sono comuni a molte condizioni, come l’intossicazione alimentare, vertigini, stordimento, la gravidanza e disturbi ai reni.
  1. Sanguinamento intestinale, diarrea o stitichezza: sanguinamento intestinale e diarrea e costipazione possono essere segni che il tuo fegato qualcosa di brutto.Assicurati di controllare con il medico.
  1. Lo squilibrio ormonale:  Questa è una situazione che molti sanno, perché non è molto comune, ma in alcuni casi, un fegato danneggiato negli uomini può causare squilibri ormonali che causano diminuzione della libido e la crescita del seno.
  1. Cambiamenti addominali: dolore e crampi all’addome o infiammazione inferiore possono essere segni di ascite è l’accumulo di liquido nell’addome. Questo di solito accade se il fegato è inondato o cirrosi.
  1. Prurito della pelle: un altro sintomo caratteristico è quando questo soffre di un problema di pelle è sensibile al tatto, mentre prurito e squamoso. Possono anche essere vene più visibili e sviluppare ematomi. Con questi sintomi consulta anche il tuo dottore.
  1. Scolorimento delle fae: con un tale problema, è normale che il fegato non produca una quantità di bile sufficiente a indicare che il colore delle feci può cambiare da giallo pallido o argilla grigia. Tenendo questo in mente, consultare il medico.
  1. Stanchezza e debolezza generale: se il fegato soffre di un problema che deve essere lavorato per fare uno sforzo maggiore ed è normale che questo si traduca in una stanchezza generalizzata. Quando non viene gestito correttamente per eliminare le tossine, si verifica un danno al fegato generato dall’indebolimento. Se continua così, consulta il tuo medico.

Mentre questi sono i segnali di allarme prima di qualsiasi anomalia rilevata, assicurati di consultare il medico.

- Prosegue dopo la pubblicità -
error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.