Acqua potabile infinita e gratuita dal mare: Messico costruisce mega impianto di desalinizzazione “massimi standard di potabilità”

Il governatore Francisco Vega

Sono iniziati ufficialmente per la costruzione di un grande impianto di dissalazione di Rosarito Beach in Messico, che sarà anche il più grande dell’America Latina. In occasione di una recente cerimonia rivoluzionaria, la prima pietra dell’impianto di desalinizzazione è stata posata da Francisco Vega, governatore dello stato della Baja California.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Vega ha dichiarato: “La qualità dell’acqua fornita da questo impianto rispetterà i massimi standard di potabilità richiesti dalla nostra legge”. L’impianto è destinato a fornire acqua sufficiente a garantire la crescita economica, lo sviluppo urbano e il miglioramento degli standard di vita delle comunità nella zona costiera della Bassa California. Il progetto richiederà tre anni per essere completato e, finanziato da capitale privato, costerà circa 550 milioni di dollari. Vega ha dichiarato: “La Baja California è una delle regioni più dinamiche del paese. In sette anni, la densità della popolazione è passata da 44 a 50 abitanti per chilometro quadrato e continuerà ad aumentare, quindi è necessario garantire l’approvvigionamento efficiente e tempestivo di acqua potabile per il consumo umano “.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il futuro impianto verrà immaginato in due fasi. La prima fase da 491 milioni di dollari è destinata a iniziare le operazioni fra tre anni e produrre 50 milioni di galloni al giorno, ha detto il governatore. A pieno regime, l’impianto sarebbe il doppio delle dimensioni dell’impianto di Poseidon a Carlsbad e fornirà acqua potabile a circa 2 milioni di persone.  Lo schema grafico dell’impianto una volta terminato:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il progetto è stato sviluppato attraverso una partnership pubblico-privato che nel 2016 ha vinto l’offerta per progettare e costruire l’impianto e gestirlo per 37 anni. L’acqua verrebbe venduta nello stato della Baja California, che sarebbe responsabile della sua distribuzione. Il progetto è stato guidato da NSC Agua, una società messicana che è controllata da Consolidated Water, con sede ad Isole Cayman, che sviluppa e gestisce impianti di desalinizzazione dell’acqua di mare. All’inizio del mese di marzo 2018, Consolidated Water ha annunciato che NSC Agua aveva raggiunto un accordo per il finanziamento azionario richiesto per costruire e gestire il progetto. Aguas de Rosarito è la società di scopo speciale formata per possedere il progetto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

Fonti: http://www.sandiegouniontribune.com/news/border-baja-california/sd-me-rosarito-desal-20180323-story.html

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://www.khl.com/international-construction/major-mexican-desalination-plant-breaks-ground/132580.article

http://nscagua.com/en/our-poject/

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.