Si, è possibile trasformare la plastica abbandonata in benzina per le auto. Costa meno ed inquina meno. Ecco perché

Un nuovo studio del Earth Engineering Center (EEC | CCNY) presso la Grove School of Engineering del City College di New York suggerisce che i rifiuti di plastica possono essere effettivamente convertiti in combustibile ed energia utilizzabili piuttosto che essere scaricati in discarica o inquinare l’oceano. I ricercatori hanno scoperto che l’aggiunta di materie plastiche non riciclate (NRP) a un processo di riciclaggio chimico noto come gassificazione si traduce nella produzione di combustibile a base di petrolio grezzo. Riduce inoltre l’inquinamento, sia di plastica che di emissioni, in contrasto con i metodi tradizionali di smaltimento dei rifiuti di plastica, come l’incenerimento o lo scarico.

- Prosegue dopo la pubblicità -