I ragni possono usare l’elettricità per volare attraverso l’aria

A volte, quando piove o quando sentono l’impulso di migrare , i ragni tirano fuori i loro piccoli sacchi di seta e si allontanano. Questo comportamento è ben compreso dagli scienziati ragno, ma i ricercatori hanno recentemente scoperto che i campi elettrici non solo possono innescare il comportamento, ma anche fornire un sollevamento, anche senza la minima brezza.

- Prosegue dopo la pubblicità -
 “Quando si pensa agli organismi dispersi nell’aria, di solito i ragni non vengono in mente”, hanno spiegato nel loro studio i ricercatori Erica Morley e Daniel Robert dell’Università di Bristol“Tuttavia, questi artropodi senza ali sono stati trovati a 4 chilometri [2,5 miglia] su nel cielo, disperdendo centinaia di chilometri.” Viaggiano attraverso il gradiente di potenziale atmosferico (APG), un circuito elettrico tra la Terra e la ionosfera, la parte dell’atmosfera superiore della Terra ionizzata dalla radiazione solare. I temporali si comportano come una batteria gigante per l’APG, caricando e mantenendo i campi elettrici nell’atmosfera. I ricercatori spiegano che l’idea di un comportamento in mongolfiera causato da questo circuito elettrico fu lanciata per la prima volta nel 1800, ma era stata scartata non molto tempo dopo, senza essere testata.

“Charles Darwin rifletteva sul modo in cui le termiche potevano fornire le forze necessarie per mongolfare mentre guardava centinaia di ragni accendersi sul Beagle in una giornata tranquilla in mare”, hanno spiegato i ricercatori nel documento . “L’osservazione di Darwin, tuttavia, non ha fornito ulteriori prove a sostegno”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel 2013 un diverso gruppo di ricercatori ha avanzato una teoria secondo cui i campi elettrici potrebbero essere almeno una parte della strategia di ballooning dei ragni, e Morley e Roberts erano interessati a vedere se i ragni rispondessero effettivamente ai campi elettrici e alle loro fluttuazioni.  Catturarono ragni dal genio di Erigone da una trappola per palloncini e organizzarono un esperimento senza stimoli come il movimento dell’aria o l’elettricità atmosferica. Poi hanno acceso un campo elettrico artificiale e hanno osservato cosa sarebbe successo. Il team ha effettivamente scoperto che i ragni si gonfiavano quando il campo era attivo e le forze elettrostatiche del campo da sole erano sufficienti per alimentare il movimento; è la stessa forza che solleva i capelli se si strofina un palloncino sulla testa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quando i ricercatori hanno spento il campo elettrico, i ragni scivolavano giù; girando il campo li fece muovere verso l’alto (quei ragni sarebbero stati  così confusi). “Non sappiamo ancora se i campi elettrici sono necessari per consentire il ragno mongolfiera”,  dice Morley . “Tuttavia, sappiamo che sono sufficienti.” I ragni hanno peli sensoriali chiamati trichobothria che si muovono in risposta al campo elettrico, che i ricercatori ritengono sia ciò che gli spider usano per rilevare l’APG. Sebbene la scienza ci abbia insegnato così tanto, questi studi dimostrano quanto c’è ancora da imparare sui trucchi che i ragni hanno sulle loro otto maniche. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).