Impressionanti record di caldo in tutto il mondo: temperature aumentate ovunque, ecco i dati

Dai climi estivi normalmente miti di Irlanda, Scozia e Canada al Medio Oriente rovente, numerose località dell’emisfero settentrionale hanno assistito al loro clima più caldo mai registrato la scorsa settimana. Grandi aree di pressione del calore o cupole di calore sparse nell’emisfero hanno portato alle temperature soffocanti. La Canadian Broadcasting Corporation riporta che il caldo è responsabile di almeno 33 morti nel sud del Quebec, per lo più a Montreal e nelle vicinanze, che hanno sopportato temperature record. Nella Siberia settentrionale, lungo la costa dell’Oceano Artico, dove le osservazioni meteorologiche sono scarse, le analisi dei modelli hanno mostrato che le temperature sono salite di 40 gradi Fahrenheit (22 gradi Celsius) sopra il normale il 5 luglio 2018, a oltre 90 gradi Fahrenheit (32 gradi Celsius).

- Prosegue dopo la pubblicità -

“È assolutamente incredibile e davvero uno degli eventi di calore più intensi che abbia mai visto fino a nord“, ha scritto il meteorologo Nick Humphreyche offre maggiori dettagli su questo straordinario incantesimo ad alta latitudine sul suo blog. Nessun singolo record, da solo, può essere attribuito al riscaldamento globale. Ma collettivamente, questi record di calore sono coerenti con il tipo di estremi che ci aspettiamo di vedere aumentare in un mondo di riscaldamento. Facciamo un giro nel mondo delle recenti pietre miliari del tempo caldo. Nord America:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una cupola di calore massiccia e intensa ha consumato i due terzi orientali degli Stati Uniti e del sud-est del Canada dalla scorsa settimana. Non è stato solo caldo ma anche eccezionalmente umido. Ecco alcuni dei record di tutti i tempi più importanti impostati:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Europa:

La scorsa settimana ha bruciato il calore eccessivo delle isole britanniche. Il caldo soffocante ha fatto in modo che le strade e i tetti si pieghettassero, come riportato dal Canale Meteo , e ha provocato più massimi storici di tutti i tempi:

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • La Scozia ha provvisoriamente stabilito la sua temperatura più calda mai registrata. Il Regno Unito Met Office ha riferito che Motherwell, circa 12 miglia a sud-est di Glasgow, ha colpito 91.8 gradi Fahrenheit (33.2 Celsius) il 28 giugno, superando il precedente record di 32.9 Celsius nell’agosto 2003 a Greycrook. Inoltre, Glasgow ha registrato il suo giorno più caldo, raggiungendo 89,4 gradi Fahrenheit (31,9 gradi Celsius).
  • In Irlanda, il 28 giugno, Shannon ha colpito 89.6 gradi Fahrenheit (32 gradi Celsius), il suo record.
  • Nell’Irlanda del Nord,
    • Belfast ha colpito 85,1 gradi Fahrenheit (29,5 gradi Celsius) il 28 giugno, il suo record.
    • Castlederg ha colpito 86,2 gradi Fahrenheit (30,1 gradi Celsius) il 29 giugno, il suo record

Eurasia

Una grande cupola di alta pressione, o cupola di calore, è rimasta costantemente sopra l’Eurasia durante la scorsa settimana, con il risultato di un tempo straordinariamente caldo:

Medio Oriente

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come abbiamo riferito , Quriyat, Oman, ha pubblicato la temperatura più bassa più calda del mondo mai registrata il 28 giugno: 109 gradi Fahrenheit (42,6 gradi Celsius).

Questi diversi record si aggiungono a un elenco crescente di pietre miliari del calore impostate negli ultimi 15 mesi che sono parte integrante di un pianeta che sta diventando più caldo man mano che le concentrazioni di gas serra aumentano a causa dell’attività umana:

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -