Il forte caldo nel Regno Unito sta rivelando impronte nascoste di civiltà storiche

Per settimane, il Regno Unito è stato attanagliato da un’ondata di caldo da record e da record. Mentre le condizioni sul terreno possono essere senza precedenti, quello che sta accadendo sotto di esso si presenta come uno shock ancora più grande.  Gli archeologi aerei che combattono l’avvizzita campagna gallese hanno scoperto un paesaggio in trasformazione che rivela un’eredità dimenticata di monumenti antichi – una mappa sbiadita di strutture secolari messe a nudo, almeno per quelle abbastanza alte nel cielo per vederlo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Non ho visto condizioni come questa da quando ho rilevato il volo archeologico alla Royal Commission nel 1997, ha detto a Wales Online l’ investigatore aereo Toby Driver della Royal Commission on the Ancient and Historical Monuments of Wales (RCAHMW) . “Tanta nuova archeologia sta dimostrando che è incredibile.” Una delle foto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Viste come deboli tracce di varie forme sul paesaggio arido, questi segni rappresentano strutture storiche che nessuno sapeva nemmeno fossero presenti. Le condizioni insolitamente secche che persistono in Galles e altrove nel Regno Unitohanno reso visibili le fondazioni spettrali di innumerevoli antichi castelli, forti, fattorie, ville e altro ancora – alcuni risalenti all’età del ferro e altri come rifugi antiaerei della seconda guerra mondiale , essendo strutture molto più recenti. Alcune di queste apparizioni – chiamate “marchi di coltivazione” o “marchi di parch” – riflettono siti precedentemente noti a archeologi e storici, ma molti dei contorni più antichi rappresentano nuove scoperte, rese possibili solo dalla brutale serie di giugno e luglio.

“Abbiamo avuto periodi di tempo secco in passato, dove i marchi di coltivazione e le parche hanno esposto l’archeologia, ma questo incantesimo attuale è davvero eccezionale sia per estensione che per longevità, e l’ultima volta che è stato fino a questo punto era probabilmente già negli anni ’70, “archeologo veterano Louise Barker da RCAHMW detto Terrestre . La ragione per cui questi contorni appaiono sul terreno è la quantità di acqua contenuta nel terreno.  I segni del raccolto derivano da attività umane storiche che creano un contrasto nascosto nella terra: tra terreno fertile con accesso all’acqua, e terreno asciutto o meno profondo con maggiore suscettibilità alla pallida mancanza di vita.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A volte questo contrasto è il risultato di antichi fossati o fossati che in seguito si riempiono di terra più fresca, mentre a volte è perché muri rocciosi o fondamenta sono ancora sepolti sotto la superficie – e il terriccio più sottile si asciuga più facilmente dei suoi bordi più profondi e più umidi. In entrambi i casi, la distinzione può rimanere invisibile per anni o decenni alla volta, fino a quando le condizioni secche e calde innescano un contrasto visibile nella salute della vegetazione di superficie – in modo sorprendente come l’espressione di un comando Elfico segreto. “Perché i segni di parch appaiano le circostanze devono essere giuste, ma non è raro”, ha dichiarato all’irlandese Independent l’archeologo Ian Barnes con il British National Trust. Un’altra delle foto aeree:

“La siccità del 1976 è famosa nell’archeologia britannica per rivelare molti siti archeologici precedentemente insospettati. Il 2018 potrebbe essere un anno altrettanto produttivo per nuove scoperte, sostenuto dall’avvento della tecnologia dei droni, che consente un accesso molto più facile alla fotografia aerea”. L’unicità dell’opportunità significa che il tempo è essenziale. Per i ricercatori aerei come Driver, queste inestimabili finestre nella storia non resteranno aperte per sempre. “C’è stata una siccità così estrema da far emergere siti di importanza nazionale“, ha detto a Cambrian News . “È una corsa contro il tempo ora … [Alcuni] marchi saranno probabilmente lì solo per altre due settimane e mezzo o giù di lì.” Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -