Serpente nell’ambra fossile: all’interno pelle di 99 milioni di anni

Questo serpente non è vissuto in questo mondo a lungo quando morì nel periodo Cretaceo. Ma in una svolta interessante del destino, è stato incassata nella resina e trovato dagli umani 99 milioni di anni dopo in Myanmar. Il fossile del serpente è minuscolo – manca una testa e con circa 97 ossa in tutto, il minuscolo esemplare esce a soli 47,5 millimetri (1,9 pollici) di lunghezza.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Anche se è un bambino, ci sono caratteristiche uniche della parte superiore delle vertebre che non sono mai state viste in altri serpenti fossili di un genere simile”, ha spiegato a LiveScience il paleontologo Michael Caldwell dell’Università di Alberta . ” Xiaophis si  inserisce nella base dell’albero genealogico del serpente e in un gruppo di serpenti che sembrano molto antichi”. I ricercatori hanno chiamato la nuova specie Xiaophis myanmarensis , e credono che sia legata ad alcuni serpenti moderni nel Sud-est asiatico. “È chiaro che questo piccolo serpente viveva in un ambiente boscoso con numerosi insetti e piante, in quanto questi sono conservati nel clast”, ha detto Caldwell alla rivista online Folio dell’Università di Alberta .

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Non solo abbiamo il primo serpente bambino, ma abbiamo anche la prima prova definitiva di un serpente fossile che vive in una foresta”. Caldwell spiega che questo è uno dei primi fossili di un serpente bambino, quindi il fatto che sia anche 99 milioni di anni è solo la ciliegina sulla torta.  “Anche se qualcosa di così piccolo fosse conservato nei reperti fossili, in normali stili di conservazione dei fossili, non lo avresti mai trovato”spiega Caldwell a Science News. A causa del modo in cui vengono creati i normali fossili, i piccoli serpenti sarebbero schiacciati e separati nella roccia sedimentaria. Secondo i ricercatori, è stata una fortuna che questa sia stata catturata dall’ambra. Ma quello che è bello di questo piccolo serpente d’ambra non è solo quello che sappiamo a riguardo. Porta anche una serie di domande interessanti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Non è chiaro se questi primi serpenti dessero la nascita viva, che è comune nei moderni serpenti, o se stessero covando dalle uova”, ha detto Caldwell al National Geographic . “Non posso dire se fosse ancora nell’uovo, e si è rotto e il piccolo ragazzo è stato catturato in un blob di ambra, o se si fosse appena schiuso”. Il Myanmar è un posto abbastanza buono per trovare antiche creature bloccate nell’ambra. A giugno , diversi ricercatori hanno trovato una piccola rana dello stesso periodo, rendendola la più antica testimonianza diretta di rane in una foresta pluviale tropicale.

Abbiamo anche trovato uccelli , un camaleonte , una formica “vampiro” e persino una piccola coda di dinosauro piumato d’ambra proveniente dal Myanmar. Il pezzo di ambra che contiene il piccolo serpente ha anche un pezzetto di pelle che i ricercatori ritengono potrebbe essere appartenuto a un serpente più grande:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tuttavia, non possono dire se il serpente è la stessa specie del bambino, o se è qualcosa di diverso tutti insieme. Ad ogni modo, considerando tutte queste sorprendenti scoperte, siamo sicuri che questa non sarà l’ultima volta che sentiremo di incredibili scoperte racchiuse nell’ambra del Myanmar. La ricerca è stata pubblicata su Science Advances. Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).