Come ascoltare meglio le persone per apparire più socievoli

Potresti pensare che se sei nato con orecchie funzionanti, l’ascolto non dovrebbe essere così difficile. Ma alcuni esperti suggeriscono che almeno un leader su quattro lotta per essere un ascoltatore decente e probabilmente non è necessario un esperto per dirti quanto sia comune essere un cattivo ascoltatore nella vita di tutti i giorni. Per fortuna, migliorare questa abilità sottovalutata è semplice, secondo uno psicologo.

- Prosegue dopo la pubblicità -
 Respira:
 Perché lottiamo con l’ascolto se tutto ciò che dobbiamo fare è sederci e lasciare che le nostre orecchie e il nostro cervello facciano il lavoro automaticamente? Una risposta è che molti di noi ascoltano per rispondere piuttosto che ascoltare. Quando parliamo con qualcuno, anticipiamo costantemente ciò che diremo dopo piuttosto che elaboreremo qualsiasi cosa stia dicendo l’altra parte. Il millisecondo che hanno finito di parlare ci salta dentro con un commento o una domanda. Lo facciamo perché vogliamo essere dei buoni conversatori ed evitare i momenti di stasi nella discussione, ma spesso il risultato è che l’altra persona si sente affrettata, disconosciuta o generalmente inaudita. La soluzione, secondo lo psicologo Kenneth E. Miller, è incredibilmente semplice.
In Psychology Today passa una tecnica per migliorare le tue capacità di ascolto che ha scoperto nel libro “Do not Sweat the Small Stuff … e It’s All Small Stuff” del collega psicologo Richard Carlson. Ecco come Miller riassume il consiglio di Carlson:

Prima di rispondere a una conversazione, fai un respiro, non un respiro enorme, forte, evidente che grida” Sto provando una nuova tecnica per un ascolto migliore! ” No, solo un respiro normale, semplice, ordinario, tutto qui, l’intera tecnica, proprio lì. “

- Prosegue dopo la pubblicità -

Calmo il Convo

 Qualcosa di così piccolo può fare la differenza? Sì, insiste Miller, che riferisce che quando usa questa tecnica nella sua pratica terapeutica, la maggior parte dei pazienti effettivamente usa questo momento di pausa per scavare più a fondo nei loro pensieri e poi continuare a parlare. Ha notato effetti positivi anche nelle conversazioni quotidiane. “Trovo che interrompa le persone molto meno spesso“, riferisce. “In risposta, le persone sembrano più rilassate quando parliamo”.

Non è il solo a notare una differenza. Nel blog The Cut della New York Magazine , Katie Heany racconta una sorta di esperimento naturale che rivela il potere di prendere semplicemente un respiro prima di rispondere. “Un amico di un amico che attualmente vive in Francia spesso si interrompe molto prima di rispondere, principalmente perché il suo francese è solo moderatamente competente. Di conseguenza, tutti i suoi amici francesi le dicono che è un’ascoltatrice straordinaria, che non è qualcosa che sente molto in inglese “, scrive.

- Prosegue dopo la pubblicità -
 Non devi essere a malapena fluente in una lingua per ottenere un ottimo stato di ascolto. Tutto ciò che serve è questa semplice tecnica e avere abbastanza coraggio per gestire la piccola ansia un secondo o due calmi nel bel mezzo di una conversazione può causare una o entrambe le parti. Vai avanti: fare un tentativo e vedere come funziona per voi. 

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).