Il primo supermercato al mondo plastic free apre ad Amsterdam.

Il primo negozio al mondo senza plastica ha fatto il suo debutto presso l’ Ekoplaza Lab ad Amsterdam. Se pensavate di non poter fare a meno di alimenti in contenitori e bottiglie di plastica, ripensateci!
In una sezione speciale del negozio si trovano non meno di 1370 prodotti biologici senza plastica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli imballaggi di plastica vengono usati per alcuni giorni, ma hanno un impatto devastante sul nostro pianeta da secoli.  Ekoplaza Lab è solo l’inizio della nuova rivoluzione “plastic free”.
La plastica è una delle maggiori preoccupazioni della nostra società. Ci sono vari sistemi per evitare la plastica, portare da casa i contenitori o rimborsare in cambio di contenitori di plastica, ma il consumatore vuole praticità e un supermercato dovrebbe essere pratico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’organizzazione britannica A Plastic Planet (APP) stava cercando una catena di supermercati che fosse disposta a offrire al consumatore, una serie di prodotti senza contenitori di plastica. Questa campagna è stata sostenuta da molte persone, tra cui il primo ministro della Gran Bretagna Theresa May. Dopo aver chiesto a molti supermercati, senza ottenere una risposta positiva APP è entrata in contatto con Ekoplaza e questo è stato l’inizio del progetto.
A fine di febbraio 2018 è stato aperto il primo negozio ad Amsterdam con un area dedicata al mondo plastic free. Il negozio “vetrina” è rimasto aperto per 2 mesi e successivamente è stato distribuito su tutti i 75 negozi Ekoplaza nel paese. Il prossimo obiettivo della catena di supermercati è avere prodotti completamente senza plastica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I materiali usati oggi da Ekoplaza sono:carta, cartone e metalli per molti imballaggi, ottime alternative alla plastica. Accanto a questi, vengono utilizzati nuovi biomateriali completamente compost. Si tratta di imballaggi che possono essere ricavati da molte fonti diverse, come lo zucchero di canna o del mais o dalla cellulosa ottenuta dalla polpa di legno.
Il successo di questa campagna è stata la consapevolezza: il consumatore  ora ha la possibilità di fare una scelta e iniziare a essere più consapevole su ciò che acquista. Grazie all’elevata attenzione dei media, questo argomento diventa sempre più importante e la richiesta di vivere Plastic Free è cresciuta.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -