Polvere radioattiva di supernova sprigionata dal ghiaccio sciolto dell’Antartide

La polvere radioattiva è riaffiorata in Antartide dopo che una stella è esplosa in una supernova milioni di anni fa, i cui detriti erano rimasti intrappolati sotto migliaia di chili di ghiaccio:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo un massiccio sforzo di scavo, gli scienziati sperano che lo studio della polvere possa rivelare nuovi segreti sull’ambiente cosmico che circonda il nostro sistema solare, ha detto a Gizmodo il ricercatore capo Dominik Koll, candidato al dottorato presso la National University australiana. Studiando le ricadute di un’antica esplosione cosmica , abbiamo la possibilità di comprendere meglio la storia del nostro quartiere galattico. Inoltre:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il team di Koll ha sciolto la neve trasportata nel loro laboratorio per raccogliere i piccoli granelli di polvere spaziale, analizzando di conseguenza gli isotopi radioattivi, secondo una ricerca accettata per la pubblicazione sulla rivista Physical Review Letters . In particolare, i ricercatori hanno individuato:

- Prosegue dopo la pubblicità -

isotopi molto più radioattivi di quanto avrebbero dovuto visto il tempo trascorso e le influenze dei raggi cosmici. Il team ha inoltre confermato una precedente teoria riguardante l’esplosione di supernova che aveva depositato ferro nel nostro sistema solare negli ultimi 1,5 o 3 milioni di anni, riferisce Gizmodo . È probabile, quindi, che la Terra stia attualmente rivelando i resti di quell’esplosione, un sospetto che potrebbe aiutare gli scienziati a mappare meglio la composizione della Via Lattea.

  Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.