“Cavie” a bordo di un aereo non stop per 19 ore: volo sperimentale da New York a Sydney

La Società aerea Qantas ha sperimentato, con un primo volo non-stop da New York a Sydney, gli effetti del viaggio aereo più lungo al mondo su 40 persone che si sono prestate all’esperimento.  Il volo è durato ben 19 ore e 16 minuti. Il Boeing Dreamliner è partito da New York  con 40 persone a bordo tra equipaggio, giornalisti e alcuni civili che hanno voluto far parte dell’esperimento. Il volo  è partito venerdì scorso, 18 ottobre alle ore 21 circa  (le 3 di notte del 19 ottobre in Italia) dall’aeroporto internazionale JFK di New York ed  è atterrato a Sydney domenica 20 ottobre alle 7.42 del mattino (ora locale). Ad ogni passeggero  è stato consegnato un kit contenente un bracciale, da indossare per rilevare i movimenti e le ore di luce. Aderendo all’iniziativa i volontari hanno acconsentito a farsi tenere sotto controllo anche nelle tre settimane dopo il volo: i loro dati serviranno agli esperti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I passeggeri hanno avuto in dotazione un diario e un tablet dove dovevano annotare le loro sensazioni. Dopo circa due ore di volo, a bordo è stata servita la cena. Poi i passeggeri  hanno praticato anche un pò di ginnastica. Dopo sette ore  di volo, l’equipaggio ha servito un secondo pasto. Terminato il pasto, le luci nella cabina sono state ridotte permettendo ai passeggeri di dormire. Al loro risveglio, si sentivano tutti in gran forma. E’ stata servita una colazione abbastanza leggera, con frutta e granaglie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A pilotare l’aereo si sono dati il cambio ai comandi quattro piloti i quali hanno indossato per tutto il viaggio dei sensori che misuravano l’attività cerebrale e la prontezza di reazione. Sul volo erano presenti dei ricercatori di due università australiane i quali dovevano  analizzare il sonno e l’alimentazione dei passeggeri, controllando il loro livello di melatonina e  l’ormone del sonno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo 19 ore e 16 minuti, il volo sperimentale di Qantas è atterrato regolarmente a Sydney. Il volo sperimentale fa parte del progetto Project Sunrise, che Qantas sta portando avanti per sperimentare lunghi voli di linea . Questo primo esperimento è riuscito  benissimo ed è stato reso possibile con l’impiego di un Boeing Dreamliner il cui peso è stato ridotto caricando pochi bagagli e con  solo 40 persone a bordo, in modo che potesse viaggiare a pieno carico di carburante. Attualmente, il volo di linea che copre una maggiore distanza è il Singapore – Newark (New Jersey, Stati Uniti), attivo dall’ottobre dello scorso anno e che copre una distanza di oltre 15.300 chilometri non stop, impiegandoci poco meno di 18 ore. La società australiana vuole valutare la fattibilità di viaggi ultralunghi per la creazione di linee commerciali regolari. In programma c’è anche la tratta da Londra a Sydney.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Popular

Gli archeologi egiziani hanno portato alla luce un tempio funerario di 4.200 anni per una regina e 50 bare in un’antica città dei morti

Per millenni, gli antichi egizi furono sepolti in pozzi funerari sotto Saqqara, una città dei morti nel deserto a sud dell'attuale Cairo: Ma gli egiziani...

La pista ciclabile coperta da pannelli solari nel mezzo di un’autostrada sudcoreana di cui tutti parlano

In Corea del Sud esiste una pista ciclabile solare che protegge i ciclisti dal sole e allo stesso tempo genera energia solare . La...

Inquinanti dannosi e polveri sottili dall’asfalto colpito dal Sole secondo l’Università di Yale

L'asfalto è una sostanza quasi onnipresente - si trova nelle strade, sui tetti e nei vialetti - ma le sue emissioni chimiche raramente figurano...

“Morti calano dell’80% con vitamina D” – Università di Padova, Verona e CNR confermano

Team di ricercatori-che vede coinvolte le Università di Parma, di Verona e gli Istituti di Ricerca CNR di Reggio Calabria e Pisa -guidato dal...