Fumo danneggia i polmoni

Un video che farà molto riflettere i fumatori, se qualcuno avesse in mente di smettere di fumare dopo queste immagini, dovrebbe farlo definitivamente. Il video che segue e che è diventato virale con oltre 25milioni di visualizzazioni, mostra le conseguenze che i polmoni di un fumatore devono affrontare dopo anni di fumo. L’uomo deceduto aveva 52 anni ed era stata dichiarata la morte celebrale, l’uomo aveva deciso di donare gli organi, ma nel momento in cui il team del trapianto ha esportato i suoi polmoni, si è reso conto che non erano utilizzabili. Queste le parole del dottor Chen Jingyu che ha effettuato l’operazione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il team di trapianto di polmone Chen Jingyu ha ricevuto una donazione di morte cerebrale per il polmone, il donatore aveva 52 anni, dopo aver fumato per quasi 30 anni, sono stati osservati enfisema lieve, bolle e calcificazione della tubercolosi nella polvere polmonare. Molti fumatori in Cina hanno lo stesso polmone“. Prima della morte, il paziente non era mai stato sottoposto ad alcun controllo e nessuna tac, quindi lo stato dei suoi polmoni non era conosciuto, ma il dottor Chen Jingyu afferma che in Cina, molti fumatori hanno i polmoni nello stesso stato. L’equipe del dottore ha verificato che i polmoni del pover uomo avevano calcificazione polmonare, enfisema polmonare che infiamma i polmoni che espandendosi provocano gravi problemi respiratori. Il dottor Chen continua dicendo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

I test dell’indice di ossigenazione iniziale erano OK, ma quando abbiamo raccolto gli organi, ci siamo resi conto che non saremmo stati in grado di usarli.Molti fumatori in questo paese,( in Cina) hanno i polmoni che assomigliano a questo. Il nostro team ha deciso di rifiutare questi polmoni per il trapianto.” E ha sottolineato: “Se sei un forte fumatore, i tuoi polmoni potrebbero non essere accettati anche se decidi di donarli dopo la morte.” Questo non vuol dire che tutti i polmoni dei fumatori vengano respinti, il dottore continua: “A noi cinesi piace fumare. Sarebbe poco pratico dire che non accetteremmo i polmoni di tutti i fumatori, ma ci sono standard rigorosi. Questi includono polmoni di età inferiore ai 60 anni in un paziente che è stato dichiarato clinicamente morto, solo di recente, sono accettabili anche lievi infezioni ai polmoni e radiografie del torace relativamente pulite. Se le condizioni di cui sopra sono soddisfatte, prenderemo in considerazione il trapianto di polmoni.

Anche se i polmoni di un fumatore non sono sempre in questo grave stato, sicuramente un uso prolungato del fumo può provocare queste gravi conseguenze,infatti il dottor Chen Jingyu ha fatto una domanda a tutti i fumatori: “guardate questi polmoni, avete ancora coraggio di fumare?” Anche se negli ultimi anni i fumatori sembrerebbero diminuiti, comunque in tutto il mondo il consumo di fumo è sempre elevato, soprattutto tra i giovanissimi e senza contare che oltre a far male alla salute, il fumo ha gravi conseguenze anche sull’ambiente. Secondo un’indagine Global Youth Tobacco Survey,in Italia, un 13enne su 5 fuma e il boom è delle sigarette elettroniche. Insomma un grave problema che non si riesce a debellare dalla nostra società, nonostante le tante campagne pubblicitarie. Fonte:thesun.co.uk/

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.