Press "Enter" to skip to content

Scienziati scoprono proteina in un meteorite

Per la prima volta, gli scienziati hanno trovato una molecola proteica completa in un meteorite – e sono abbastanza sicuri che gli elementi organici individuati nella roccia spaziale non provengano dalla Terra

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una proteina è una molecola organica costituita da blocchi chiamati amminoacidi. È una fonte di combustibile ad alta energia e costituisce anche la maggior parte dei macchinari all’interno delle cellule biologiche. Dopo aver analizzato i campioni del meteorite Acfer 086, un team di ricercatori dell‘Università di Harvard e le società di biotecnologie PLEX Corporation e Bruker Scientific hanno scoperto che i mattoni delle proteine ​​differivano chimicamente dalle proteine ​​terrestri. Nelle loro ricerche, che hanno condiviso su ArXiv sabato, gli scienziati sottolineano che “questo è il primo rapporto di una proteina proveniente da qualsiasi fonte extra-terrestre”. Una scoperta che potrebbe aprire a nuove strade:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli scienziati hanno scoperto per la prima volta aminoacidi – o almeno molecole simili agli aminoacidi – nello spazio anni fa , e anche altre molecole importanti per la vita biologica sono state scoperte.  I ricercatori affermano che da allora sono state individuate anche catene di aminoacidi, ma nessuna abbastanza grande o organizzata abbastanza da essere considerata una proteina completa. L’articolo – che deve ancora essere sottoposto a revisione accademica o pubblicato in una rivista scientifica – rafforza l’ipotesi che gli impatti dei meteoriti possano aver contribuito allo sviluppo della vita sulla Terra. È possibile che alcune delle molecole o dei composti necessari per far emergere e prosperare la vita siano stati trasportati attraverso un bombardamento di rocce spaziali. Ciò che non conferma è che c’è vita extraterrestre là fuori. La ricerca non determina da dove provenga questa proteina ultraterrena o come si sia formata – gli scienziati sono solo sicuri che non provenga da qui.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.