Press "Enter" to skip to content

Coronavirus: un video diffuso dall’ospedale di Washington, mostra i polmoni di un uomo pochi giorni prima di avere insufficienza respiratoria:

L’ospedale di Washington, DC, ha recentemente pubblicato un video 3D dei polmoni del paziente coronavirus, nel momento in cui è stato effettuato l’esame il paziente non aveva ancora problemi respiratori, ora invece il Covid-19 si è diffuso e i suoi polmoni non riescono a funzionare correttamente, ha dichiarato il dott. Keith Mortman, capo della chirurgia toracica presso il George Washington University Hospital.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le immagini mostrano danni estesi ai polmoni di un maschio di 59 anni generalmente sano con ipertensione, ha detto Mortman. Da quando si è ammalato gravemente, il paziente richiede un ventilatore per aiutarlo a respirare, ma anche nella posizione più alta, non è sufficiente. Ha anche bisogno di un’altra macchina che circoli e quindi ossigena il suo sangue, ha detto Mortman.
Questo non è un paziente diabetico immunosoppresso di 70 anni, 80 anni“, ha detto Mortman. “A parte la pressione alta, non ha altri problemi medici significativi. Questo è un uomo che stava facendo la sua solita vita ed è stato contagiato … Se dovessimo ripetere le immagini 360VR ora, cioè una settimana dopo, sicuramente l’infezione e il processo infiammatorio potrebbero essere peggiori “.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le aree contrassegnate in giallo sul video rappresentano parti infette e infiammate del polmone, ha affermato Mortman. Quando i polmoni incontrano un’infezione virale, l’organo inizierà a isolare il virus. Dalla scansione, è chiaro che il danno non è localizzato in una singola area, ma copre invece enormi strisce di entrambi i polmoni, dimostrando quanto rapidamente e aggressivamente l’infezione possa prendere piede, anche nei pazienti più giovani. Un paziente con polmoni sani non avrebbe giallo sulla scansione, ha detto. Il paziente rimane in condizioni critiche in terapia intensiva.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per questi pazienti che presentano essenzialmente un’insufficienza respiratoria progressiva, il danno ai polmoni è rapido e diffuso (come evidenziato nel video VR)“, ha detto Mortman in un’e-mail. “Sfortunatamente, una volta danneggiati a questo livello, i polmoni possono impiegare molto tempo a guarire. Per circa il 2-4% dei pazienti con Covid-19, il danno è irreversibile e soccomberanno al malattia.” Il coronavirus è principalmente di natura respiratoria. “Entra nelle mucose e poi è nei polmoni. Il modo in cui il corpo cerca di controllare questo è con l’infiammazione“, ha detto Mortman. Il giallo indica sia infezione che infiammazione.Quindi ottieni questo processo infiammatorio piuttosto forte nei polmoni nel tentativo del corpo di controllare l’infezione”, ha detto Mortman.

L’infiammazione impedisce ai polmoni di essere in grado di ossigenare il sangue e rimuovere l’anidride carbonica. Ciò farebbe sussultare un paziente o inalare molta aria per bilanciare i livelli di ossigeno e anidride carbonica. Le immagini suggeriscono che le parole per descrivere i sintomi comuni – tosse e mancanza di respiro – non riescono davvero a catturare l’impatto del virus sul corpo. In alcune persone, ha affermato Mortman, il danno sarà irreversibile, il che rende indispensabile che tutti prestino attenzione ai consigli sul distanziamento sociale e sull’autoisolamento.Voglio che le persone lo vedano e capiscano cosa può fare“, ha detto Mortman. “Le persone hanno bisogno di prenderlo sul serio.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’ospedale utilizza in genere la tecnologia di imaging TC che ha prodotto il video per le schermate del cancro e per pianificare interventi chirurgici. Ma per la prima volta, la tecnologia è stata ora applicata per combattere il nuovo coronavirus. “Molti di noi, stiamo camminando nel buio con questo“, ha detto Mortman. “Quindi vogliamo capirlo nel miglior modo possibile. Questo è stato il nostro primo paziente, ma sono sicuro che sarà il primo di quello che probabilmente diventerà molti nelle prossime settimane.” Ecco il video diffuso:

Fonte:cnn.com

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.