Press "Enter" to skip to content

Così 100 anni fa, la pandemia sparì e tutto cessò all’improvviso:

Circa 100 anni fà il mondo si scontrò con un’altra pandemia, quella del virus della Spagnola. Esattamente nel 1918 ci fù una seconda ondata e dopodichè i casi diminuirono in modo sostanziale fino a scomparire completamente verso la fine del 1920. Non si è mai capito il perchè, l’ipotesi è che il virus mutò diventando meno pericoloso. Venne chiamata cosi, perchè furono i giornali spagnoli a scrivere per primi di questo nuovo virus.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non sono ancora chiari i numeri delle vittime, ci fonti che parlano di 40/50 milioni di vittime e altre più recenti invece che dicono che le vittime siano state molte di più circa 100milioni. Sicuramente fu la più grande pandemia della storia sino ad oggi e il numero delle vittime fu davvero altissimo e colpi ogni angolo della terra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La prima ondata fu non più che un’influenza principalmente colpì anziani e malati, ma nella seconda ondata nel 1918 il virus divenne più forte, trasformandosi in una polmonite che colpì moltissime persone sane tra cui molti giovani tra i 15 e i 34 anni. Una vera e propria strage.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Furono chiusi tutti i luoghi pubblici come teatri, Chiese e tutto il mondo si fece trovare impreparato, anche perchè in quel periodo era in corso anche una guerra e sicuramente l’igiene e la sanità non erano il top all’epoca. Le persone iniziarono a cucire maschere in tessuto per proteggersi il naso e la bocca ed evitare il contagio. I cimiteri non bastavano più e molti corpi vennero sepolti di notte senza bare.

Dopo questo tragico periodo, da un giorno all’altro la spagnola iniziò a regredire e piano piano sparì completamente. Cosi come era arrivata , cosi andò via per sempre. Nel mondo le persone cominciarono a uscire nuovamente, ad assaporare il gusto della libertà a vivere la vita forse in modo differente da come era stato fatto prima, più armonioso senza dimenticare la dura prova a cui tutti erano stati sottoposti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte foto: wikipedia.org

Fonte: vivereurbino.it

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.