Press "Enter" to skip to content

Ecco come nasce un pianeta: gli astronomi trovano per la prima volta la prova diretta della formazione di un nuovo mondo attorno a una stella lontana

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questa immagine mostra il disco attorno alla giovane stella di AB Aurigae con una “svolta”, che segna il punto in cui si sta formando un nuovo pianeta

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli astronomi credono di aver trovato per la prima volta le immagini in diretta della nascita di un nuovo pianeta attorno a una stella lontana. Un team dell’Università PSL, in Francia, ha scoperto un denso disco di polvere e gas che circonda la stella AB Aurigae, a circa 520 anni luce dalla Terra. Utilizzando il Very Large Telescope (VLT) dell’Osservatorio europeo meridionale, situato in Cile, i ricercatori hanno osservato una struttura a spirale con una “torsione” vicino al centro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il team afferma che questa “svolta” è probabilmente causata dal fatto che gas e polvere si uniscono mentre un nuovo mondo inizia a formarsi – la prima volta che il processo è stato ripreso direttamente. Il disco vorticoso è uno dei segni rivelatori del sistema stellare, che circonda la giovane stella appena formata, che sta nascendo ed è nella costellazione dell’Auriga. Il dott. Anthony Boccaletti, che ha guidato lo studio dell’Osservatorio di Parigi, ha affermato che abbiamo individuato migliaia di esopianeti “ma si sa poco su come si formano”.
Dobbiamo osservare sistemi molto giovani per catturare davvero la forma dei pianeti del momento.”

Questa visione a largo campo mostra la regione del cielo, nella costellazione dell’Auriga, dove si trova l’Aurigae AB 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fino ad ora gli astronomi non erano stati in grado di catturare immagini chiare di dischi giovani per vedere questi colpi di scena – quindi questa è una svolta significativa in termini di scienza planetaria. Il team ha utilizzato lo strumento Sfera di VLT per scattare foto di AB Aurigae, che mostra “una straordinaria spirale di polvere” causata dal piccolo pianeta che cerca di “calciare” il gas. Lo stesso strumento è stato utilizzato nel 2018 per scattare foto di un altro pianeta giovane, che si ritiene abbia solo 5,4 milioni di anni.

Secondo Emmanuel Di Folco, del Laboratorio di astrofisica (LAB) di Bordeaux in Francia e uno degli autori dello studio, questo cosiddetto fenomeno del calcio provoca disturbi nel disco sotto forma di un’onda. Il team afferma che questa onda è in qualche modo simile alla scia di una barca su un lago. Mentre il nuovo pianeta ruota attorno ad AB Aurigae, fa sì che il gas e la polvere circostanti vengano modellati in un braccio a spirale. La regione gialla molto luminosa vicino al centro della spirale è la torsione, che si trova all’incirca alla stessa distanza dalla stella di Nettuno dal Sole.

L’immagine a destra mostra la regione interna del disco, inclusa la torsione gialla brillante, cerchiata in bianco. La svolta si trova alla stessa distanza dalla stella di Nettuno dal Sole e il cerchio blu rappresenta la dimensione dell’orbita 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anne Dutrey, anch’essa della LAB e co-autrice di studi, ha dichiarato: “La svolta è attesa da alcuni modelli teorici di formazione dei pianeti. ‘Corrisponde alla connessione di due spirali – una che si avvolge verso l’interno dell’orbita del pianeta, l’altra che si espande verso l’esterno – che si uniscono nella posizione del pianeta.Consentono al gas e alla polvere provenienti dal disco di accumularsi sul pianeta in formazione e farlo crescere.” Le osservazioni sono riportate nella rivista Astronomy & Astrophysics .

Fonte: dailymail.co.uk

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.