Press "Enter" to skip to content

Saturno,l’alligatore “domestico” di Adolf Hitler, muore nello zoo di Mosca a 84 anni.

Un alligatore che è stato definito di proprietà di Adolf Hitler è morto nello zoo di Mosca. Il rettile, chiamato Saturno, aveva circa 84 anni. Saturno nato nel Mississippi negli Stati Uniti, catturato da piccolo è stato in seguito donato allo zoo di Berlino, e fu uno dei pochi esemplari a sopravvivere al bombardamento del 1943. Non si è saputo più nulla di lui fino al 1946, quando i soldati britannici lo trovarono e lo consegnarono all’Unione Sovietica. “Quasi immediatamente, è nato il mito secondo cui era presumibilmente parte nella collezione di Hitler“, ha dichiarato lo zoo di Mosca in una nota. Infatti si pensa che l’alligatore abbia trascorso lunghi periodi nella residenza di Hitler.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lo zoo di Mosca ha affermato di aver avuto “l’onore” di tenere Saturno per 74 anni e ha cercato di prendersi cura di lui “con la massima cura e attenzione”. Lo zoo notò che Saturno era un “mangiatore esigente” e aveva un eccellente ricordo dei vari custodi per lui fidati.
Amava anche ricevere di tanto in tanto un massaggio con dei particolari pennelli e se qualcosa non gli piaceva, rosicchiava le pinze per l’alimentazione in acciaio e decorazioni in cemento.
Hitler era ritratto come un amante degli animali nella propaganda nazista, che spesso rappresentava il suo amato pastore tedesco Blondi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Hitler ed Eva Braun con i loro cani a Berchtesgaden

Ecco il messaggio tweet diffuso dallo zoo di Mosca che annuncia la morte dell’alligatore:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte:news.sky.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.