ONU: Proteggere l’ambiente per prevenire future pandemie, “la natura ci sta inviando un messaggio”

In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente di quest’anno , celebrata il 5 giugno, le Nazioni Unite stanno creando legami tra la salute del pianeta e la salute umana, sottolineando l’importanza di proteggere la biodiversità, il sistema che sostiene la vita. “Almeno il 70% delle malattie infettive emergenti” come COVID-19 , si stanno spostando dalla natura selvaggia alle persone e “sono urgentemente necessarie azioni di trasformazione per proteggere l’ambiente e i diritti umani”. Questo è stato il messaggio di David Boyd, relatore speciale indipendente delle Nazioni Unite per i diritti umani e l’ambiente, in vista della giornata di quest’anno.

Boyd ha aggiunto che i paesi dovrebbero agire con urgenza per proteggere l’ambiente e fermare le perturbazioni climatiche, la perdita di biodiversità, l’inquinamento tossico e le malattie che passano dagli animali all’uomo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il capo delle Nazioni Unite António Guterres ha affermato nel suo messaggio che “la natura ci sta inviando un messaggio chiaro. Stiamo danneggiando il mondo naturale, a nostro danno. ” Ha osservato che il degrado dell’habitat e la perdita di biodiversità stavano accelerando, “le perturbazioni climatiche stanno peggiorando … Per prenderci cura dell’umanità, dobbiamo prenderci cura della natura“. La Giornata mondiale dell’ambiente costituita nel 1974, è cresciuta fino a diventare il più grande evento annuale delle Nazioni Unite, sostenendo l’azione ambientale e sensibilizzando in tutto il mondo la necessità di aumentare la protezione per la sopravvivenza a lungo termine del pianeta.

L’edizione 2020, che ha lo slogan “Time for Nature”, è stata ospitata dalla Colombia, che ha organizzato numerosi eventi, trasmessi in streaming in diretta, a cui è possibile accedere dai social media. Il tema è la protezione della biodiversità, in un momento in cui si ritiene che un milione di specie animali e vegetali siano sull’orlo dell’estinzione. La Giornata di quest’anno fa inevitabilmente riferimento alla crisi sanitaria globale COVID-19, rilevando che, con la popolazione raddoppiata negli ultimi 50 anni e l’economia globale che è quadruplicata nello stesso periodo, il delicato equilibrio della natura è stato interrotto, creando le condizioni ideali per agenti patogeni, come COVID-19, da diffondere.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Mentre i paesi si aprono e i governi approvano pacchetti di incentivi per sostenere la creazione di posti di lavoro, la riduzione della povertà, lo sviluppo e la crescita economica, il Programma ambientale delle Nazioni Unite (UNEP) li esorta a “ricostruire meglio”. Ciò comporta la cattura di opportunità per investimenti verdi – come energie rinnovabili, alloggi intelligenti, appalti pubblici verdi e trasporti pubblici – guidati dai principi e dagli standard di produzione e consumo sostenibili. In caso contrario, avverte l’UNEP e un tentativo di tornare agli affari come al solito, rischia di vedere le disuguaglianze aumentare ulteriormente e un peggioramento del degrado del pianeta, in un momento in cui un milione di specie animali e vegetali sono sull’orlo del estinzione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte:news.un.org

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.