Press "Enter" to skip to content

Squali divorano delfino vicino ai bagnanti, drone filma tutto – il video girato in California

Il ciclo – a volte drammatico – della natura riassunto in questo breve video ripreso il 15 giugno 2020 nei pressi di una spiaggia della California, USA. Nella clip ripresi da un drone due grandi squali bianchi si nutrono di un delfino morto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La scena è stata filmata, con i bagnanti vicini apparentemente ignari di quanto si stava consumando nei pressi. Nel video si vede il mammifero già morto, circondato prima da uno e poi dall’altro squalo che a turno se ne nutrono. Il video pubblicato su Youtube, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è diventato subito virale e ha suscitato le reazioni degli utenti che hanno sottolineato la crudeltà della “legge della giungla“. “È la natura“, ha scritto un utente. “È una scena molto triste da vedere”, gli ha fatto eco un altro. Non è un caso che il delfino fosse già privo di vita: molto spesso questi mammiferi sono capaci di sfuggire agli squali se non addirittura di applicare tecniche tali da allontanare i pesci predatori:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel caso in cui uno squalo sia intenzionato a mordere, il più indomito del branco dei delfini è capace di puntare alle fessure branchiali dello squalo, dove è molto sensibile, a differenza del resto del corpo, la cui pelle è molto dura. L’ipotesi è che il delfino possa essere morto per cause naturali (sperando non sia stato soffocato da una busta di plastica) e successivamente predato. Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.