Un professore universitario prova ricette che hanno quasi 4000 anni, condivide sul web aspetto e gusto

Il recente lockdown ha sicuramente portato molti di noi a far riaffiorare il nostro chef interiore. Con infinite quantità di uova e farina, abbiamo visto persone cuocere e provare tantissime ricette di ogni tipo.

Nel frattempo, anche Bill Sutherland era impegnato in cucina, ma con un diverso tipo di progetto in mente. Il professore di biologia della conservazione presso l‘Università di Cambridge si è rimboccato le maniche e ha cucinato alcuni pasti molto complessi scolpiti su un’antica tavoletta mesopotamica. Non si tratta solo di un toast di avocado. A quanto pare, questi piatti di 3770 anni come lo stufato di agnello e il brodo di elamite “sono le ricette più antiche esistenti”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In un thread virale su Twitter , Bill ci ha mostrato cosa aspettarci da prelibatezze così antiche e per coloro che si preoccupano del benessere del proprio stomaco, Bill dice che è il “miglior pasto mesopotamico che abbia mai mangiato”. Il professore ha cucinato alcune delle ricette più antiche esistenti da una tavoletta mesopotamica e il suo thread è diventato virale. Il pranzo babilonese di Bill consisteva in 4 piatti complessi e una pagnotta di pane.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Bill ha sentito parlare delle ricette del dottor Moudhy Al-Rashid, che è “un vero esperto di cultura mesopotamica“. Ha comprato il libro sulla Yale Collection e ha pensato “sarebbe stato divertente provare a cucinarli”. E’ servita circa un’ora di pianificazione e un paio d’ore di cucina “, ha detto Bill. Ma in nessun modo si aspettava che così tanti si interessassero al suo peculiare thread di Twitter.Attualmente, 3,7 milioni di persone lo hanno visto“, ha detto incredulo il professore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Bill ha anche detto che le istruzioni erano “sorprendentemente concise” e “sconcertanti“. Ecco perché a volte doveva fare ipotesi, come “Non ho fritto la cipolla e l’aglio che erano cosparsi sopra perché non erano nella ricetta.” Ha anche “aggiunto il pangrattato a lievitazione naturale e poi l’ha cotto in modo che fosse come un crumble, ma forse avrei dovuto usarlo come addensante per salsa”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Detto questo, le ricette erano sorprendentemente facili da cucinare.Probabilmente non li considereresti strani se te servissero.” Il professore ha detto che avevano tutti un sacco di porri, cipolle, aglio e coriandolo, che gli piaceva. Il preferito di Bill era uno stufato di agnello con torte d’orzo fatto da sua figlia Tessa. “Ho cosparso un paio di torte e hanno fatto un delizioso stufato denso.” Voglio dire, chi avrebbe mai bisogno di un ristorante quando hai questi?

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questa versione moderna del brodo elamita non contiene sangue di pecora

- Prosegue dopo la pubblicità -

A quanto pare, c’è un intero libro dedicato alla cucina babilonese

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: boredpanda.com

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

 

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.