Press "Enter" to skip to content

I bimbi che crescono nelle aree verdi sono più intelligenti e psicologicamente più sani, lo dice uno studio belga

Ulteriori vantaggi delle aree verdi per i bambini sono stati dimostrati in un sondaggio. Questa volta sono stati i ricercatori dell‘Università di Hasselt (UHasselt) e dell’Università di Ghent (UGent), entrambe situate in Belgio, ad associare il contatto con la natura a una maggiore intelligenza e meno problemi comportamentali:

- Prosegue dopo la pubblicità -
bambini e natura
Foto: Alora Griffiths | Unsplash

Gli studiosi hanno utilizzato misurazioni del QI su più di 600 bambini di età compresa tra 8 e 15 anni. Tutti i bambini e gli adolescenti vivono nel perimetro urbano, ma comunque vicini a un po ‘di vegetazione.  L’indagine mostra che il 3,3% in più di spazio verde in un raggio di 3 km intorno alla casa è associato a un aumento di 2,6 punti del QI totale. Inoltre, è stato anche riscontrato che più spazi verdi in città sono associati alla riduzione dei problemi comportamentali, come problemi di concentrazione e aggressività. 

- Prosegue dopo la pubblicità -
bambini e natura
Foto: Sue Zeng | Unsplash

I ricercatori sottolineano che i benefici sono percepiti tra ricchi e poveri. “I nostri risultati non sono distorti dal background socioeconomico dei partecipanti. La connessione tra verde e intelligenza è stata trovata nei figli di genitori con livelli di istruzione alti e bassi “, ha affermato Esmée Bijnens, ricercatrice presso UHasselt e UGent.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anche se l’aumento dei punti QI è piccolo a livello individuale, più vegetazione nell’ambiente di vita può portare a un cambiamento nel QI a livello di popolazione. Ad esempio, in un ambiente urbano con meno vegetazione, potrebbero esserci più bambini al limite inferiore di una normale curva del QI. 

bambini e natura
Foto: Zach Lucero | Unsplash

“Questo studio mostra che elementi verdi come la vicinanza di un parco in una città possono fare la differenza nello sviluppo dei bambini. Questi risultati sono quindi importanti per i responsabili delle politiche e gli urbanisti per creare un ambiente ideale in cui i bambini hanno l’opportunità di sviluppare il loro pieno potenziale “, afferma il professor Tim Nawrot di UHasselt. Precedenti studi, anche su bambini che vivono a Barcellona, ​​hanno anche dimostrato che più vegetazione nella vita di tutti i giorni è associata a miglioramenti della memoria e dell’attenzione, oltre a una minore iperattività. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista PlosMed .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.