Press "Enter" to skip to content

Come sbiancare i denti senza prodotti chimici con il carbone attivo – video tutorial/recensione

Bere abitualmente caffè, , fumare e mangiare alcune tipologie di cibo possono causare nel tempo l’ingiallimento dei nostri denti che in molti casi può non rappresentare una scarsa igiene orale ma semplicemente il grado di influenza che alcuni elementi contenuti nei prodotti alimentari e orali hanno sul colore naturale dei denti. In commercio ci sono svariati prodotti realizzati con elementi chimici ma quale può essere un’alternativa valida di origine direttamente naturale priva di fluoro? Un prodotto molto sempice può rivelarsi utile a questo obiettivo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Parliamo del carbone attivo, una forma di carbone elaborato per avere piccoli pori a basso volume che aumentano la superficie  disponibile per l’ adsorbimento o le reazioni chimiche A causa del suo alto grado di microporosità, un grammo di carbone attivo ha una superficie superiore a 3.000 m 2 (32.000 piedi quadrati) [come determinato dall’adsorbimento di gas . [1] [2] [5] Un livello di attivazione sufficiente per un’applicazione utile può essere ottenuto esclusivamente da un’area superficiale elevata. Un ulteriore trattamento chimico spesso migliora le proprietà di adsorbimento. Il carbone attivo è solitamente derivato dal carbone. Un video in lingua italiana ci aiuta a comprenderne i numerosi utilizzi in ambito sanitario:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il carbone attivo è comunemente usato su scala di laboratorio per purificare soluzioni di molecole organiche contenenti impurità organiche colorate indesiderate. La filtrazione su carbone attivo viene utilizzata in processi di chimica fine e farmaceutica su larga scala per lo stesso scopo. Il carbone viene miscelato con la soluzione, quindi filtrato o immobilizzato in un filtro. Negli ultimi anni, l’uso di questo prodotto è comune per smacchiare i denti (nessun miracolo di sbiancamento, ma, a quanto sembra, una buona capacità ad eliminare le impurità che pigmentano la parte esterna del dente). A tal proposito, riportiamo qui sotto alcuni video-tutorial in lingua italiana:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il carbone attivo può essere usato anche con alcune varianti, ad esempio mescolandolo con olio di cocco, come riporta questo video-tutorial:

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ma dove acquistare il carbone attivo? Il prodotto è venduto in molteplici negozi e siti web. Su Amazon molteplici risultano le offerte a prezzi popolari. Qui sotto i link ad alcune versioni vendute online:


Carbone Attivo Denti Sbiancante, in Polvere Con Cocco Puro Bicarbonato di Sodio e Olio di Menta in Polvere e 2 Spazzolini in Bamboo 100% Naturale per Sbiancamento Denti e Alito Fresco:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.