Press "Enter" to skip to content

Crea buchi per staccionata a misura di cani curiosi, il video diventa virale

Il filmato adorabile di due cani eccitati che guardano il loro proprietario arrivare a casa attraverso speciali fori in una recinzione è diventato virale. Il simpatico video è stato caricato sulla pagina Tik Tok di liltroubless e mostra due labrador che corrono nel cortile mentre la loro proprietaria ìtorna a casa:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Mentre la donna si avvicina al recinto anteriore, i cani spingono il naso attraverso un buco fatto su misura. Sopra il foro del naso ci sono due piccoli fori in modo che i cani possano vedere. Uno dei cani salta in piedi e spinge il naso attraverso il foro inferiore con gli occhi che fanno capolino dai due spazi superiori. Pochi istanti dopo, il secondo labrador lo raggiunge fissando la strada. “La mamma è a casa”, recita la didascalia del video affascinante. Il video è diventato virale attraverso TikTok, generando due milioni di Mi piace e più di 18.000 commenti. Molti commentatori hanno affermato che il video ha dato loro l’ispirazione per fare spioncino per i propri animali domestici a casa:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“È un po ‘inquietante ma adorabile allo stesso tempo”, si legge in un commento. “La cosa più intelligente di sempre”, ha scritto un altro utente. “Puoi vedere ma non puoi abbaiare.” “Immagina di avere una brutta giornata e poi di tornare a casa con questo”, dice un altro post. “Oh mio Dio, è così carino”, ha scritto un altro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.