Press "Enter" to skip to content

La plastica può essere riutilizzata per la produzione di idrogeno bianco

L’inquinamento causato dalla plastica è un problema serio che deve essere risolto con urgenza. Un modo per contribuire a questa causa è utilizzare o riutilizzare questo materiale nei processi di gassificazione per la produzione di idrogeno bianco, senza alcun tipo di emissione di inquinanti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Attraverso il discorso sulla plastica, comunemente derivata dal petrolio e composta principalmente da idrogeno e carbonio, singolarmente in un processo a zero emissioni, impediamo l’estrazione della stessa quantità di olio vergine. L’idrogeno bianco è un modo economicamente fattibile per trasformare il problema dello smaltimento della plastica non riciclabile in una soluzione verde “, ha affermato Flavio Ramalho Ortigão, fondatore di Bioenergia e Recupera, durante il Webinar BW TALKS, promosso giovedì scorso (15 ). Secondo Ortigão, la plastica è molto difficile da riciclare a causa della miscela di polimeri e della quantità di contaminanti, come coloranti e ammorbidenti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come funziona

Per il processo di trasformazione in idrogeno bianco, la plastica subisce un processo di micronizzazione per ridurre le particelle di un massimo di 0,04 cm. Il processo sviluppato da Recupera utilizza un impianto di conversione a bassa temperatura (CBT). “Il materiale è gassato mediante induzione termica a infrarossi inferiore a 450 ° C e purificazione del gas integrata, il tutto in un sistema ermeticamente sigillato. Il risultato è un processo pulito con una resa elevata “, ha spiegato. La curatrice di Energy Transformation – Hydrogen Nucleus di BW Expo, Summit and Digital 2020 Movement, Monica Saraiva Panik, ha ricordato che il mondo ha bisogno di decarbonizzare gran parte del sistema energetico mondiale per raggiungere gli obiettivi dell’accordo di Parigi. “L’idrogeno sarà fondamentale per raggiungere questo obiettivo, quindi ci sono opportunità in sette settori, come i trasporti, l’industria, l’estrazione mineraria, l’acciaio, l’edilizia e lo stoccaggio dell’energia”, ha affermato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quanto idrogeno potrebbe produrre San Paolo?

In questo senso, Vagner Barbosa, co-coordinatore del Movimento BW, ha portato un sondaggio al pubblico che partecipa all’evento online, su quanto idrogeno bianco si potrebbe produrre utilizzando le 4mila tonnellate di rifiuti di plastica al giorno a San Paolo. Come spiega Monica, sarebbe possibile produrre 576mila kg di idrogeno , che potrebbero rifornire 576mila auto o 23mila autobus. Questo perché la tecnologia portata da Flavio produce 144 kg di idrogeno per ogni tonnellata di plastica. Un’auto può percorrere circa 100 km al giorno con 1 kg di idrogeno, mentre un autobus consuma circa 25 kg di idrogeno al giorno.

Durante l’evento virtuale del movimento BW, il curatore del Nucleo Tematico Waste-to-Energy, Yuri Schmitke, ha ricordato che i dati gravimetrici di diversi studi indicano che le plastiche flessibili sono il 15% dei rifiuti solidi urbani in Brasile, che è equivalente a 11,7 milioni di tonnellate, tenendo conto che lo scorso anno sono stati prodotti 78 milioni di tonnellate di RSU nel 2018. “Considerando i dati sulle prestazioni del gassificatore Recupera, abbiamo un potenziale di oltre 1,68 milioni di tonnellate di idrogeno sprecate all’anno. Il prezzo di mercato dell’idrogeno è di US $ 15 kg, il che porta a una perdita di valore di US $ 25,2 miliardi all’anno ”, ha spiegato Schmitke. Inoltre, ha presentato una panoramica del recupero energetico dai rifiuti nel mondo. Ci sono 2430 impianti di termovalorizzazione sul pianeta, 1172 in Giappone e 522 in Europa. “Purtroppo il Brasile è molto in ritardo senza impianti nel Paese”.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Treno a idrogeno in Germania

Secondo Schmitke, i paesi che utilizzano più impianti WTE sono anche quelli che riciclano di più . “Le politiche europee stanno riuscendo a promuovere la decarbonizzazione dell’economia e l’idrogeno gioca un ruolo centrale, rendendolo ancora più prezioso nel mercato”. Il webinar BW TALKS: White Hydrogen: Solution for the Use of Plastic Waste and Biomass è stato aperto dall’ingegnere Afonso Mamede, presidente di Sobratema (Associazione brasiliana di tecnologia per l’edilizia e l’estrazione mineraria). Per guardare l’evento per intero, basta accedere al  canale Sobratema su YouTube.

BW 2020

Il movimento BW 2020 promuoverà tra il 17 e il 19 novembre, un grande evento tutto digitale. La registrazione è aperta e può essere effettuata a questo link . Una delle proposte di BW 2020 è quella di portare sul mercato temi prioritari di sostenibilità ambientale.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.